Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Energia del corpo

DEPRESSIONE IN PRIMAVERA: GLI ESERCIZI PER COMBATTERLA

Riconoscere i cali energetici e i sintomi della depressione legati alla stagionalità è un buon modo per evitare di alimentare paure ingiustificate e poco produttive. La primavera è un momento in cui tutto trionfa: odori, colori, ma anche allergie e stanchezze. È la natura a dirci che possiamo svegliarci di nuovo, lasciare ciò che non ci è utile, lavorare nel senso della depurazione del corpo, anche attraverso semplici esercizi. Scopriamo quali

Di Elisa Cappelli 10791 Speciale

Cali energetici in primavera

In primavera tutto fiorisce, fuori, ma qualcosa, a sensazione sembra poter appassire dentro al petto: alzarsi dal letto è difficile, si vorrebbe dormire a oltranza e la voglia di uscire è inesistente.

Oltre alle allergie, in primavera sono in agguato anche disturbi a livello gastrico e a questo si aggiunge che il fisico viene da un inverno in cui può aver patito il freddo e aver dovuto smaltire influenza o sindromi parainfluenzali.

Se la pigrizia ha il sopravvento, si possono perdere giorni preziosi tutti da vivere, e dare spazio alla depressione.

Accade, anche se spesso è un affaticamento che pochi accorgimenti possono circoscrivere.

Scopriamo attraverso quali semplici esercizi si può lavorare sugli stati di bassa energia legati alla stagionalità.

 

Stanchezza di primavera, come superarla?