Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

EMOZIONI COSA SONO E A COSA SERVONO

Le emozioni trattenute possono avere un forza devastante nel nostro corpo: scopri perché

Le emozioni sono state definite come delle reazioni affettive che insorgono all’improvviso in risposta a degli stimoli ambientali esterni che ci colpiscono. La differenza che le contraddistingue dai sentimenti è che questi ultimi non dipendono da uno stimolo esterno ma in generale dai nostri interessi.

Le emozioni primarie sono cinque: la paura, la rabbia, la gioia, la preoccupazione, la tristezza.

L’utilità delle emozioni consiste nel permetterci di valutare nell’immediato se uno stimolo ci piace oppure no, se può esserci utile o dannoso, se siamo in grado di affrontarlo o fuggire. Le emozioni, quando compaiono in noi, provocano una serie di reazioni a livello somatico e vegetativo.

Le risposte somatiche possono essere direttamente osservate e consistono nell’arrossire, tremare, sudare, respirare più velocemente, la pupilla può cambiare le sue dimensioni.

Le risposte vegetative,non sono controllabili e possono essere misurate solo con apparecchiature speciali e consistono in accelerazioni del battito cardiaco, aumento della pressione, alterazioni nella salivazione, nella secrezione da parte delle ghiandole, della conduttanza cutanea.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese ogni emozione è direttamente collegata ad un organo del nostro corpo e se persiste per molto tempo può alterarne il corretto funzionamento.

 

Collegamenti tra emozioni e organi

> Paura – Reni 
> Rabbia – Fegato 
> Gioia – Cuore 
> Preoccupazione – Stomaco 
> Tristezza – Polmoni

Ma nello specifico cosa può essere così potente da alterare la funzione dei nostri organi vitali?

Sempre, seguendo la Medicina Tradizionale Cinese, questa potenza è l’ENERGIA contenuta nelle Emozioni.

Studi sempre più numerosi evidenziano l’importanza di riuscire a comunicare le proprie emozioni, sia verbalmente che attraverso la gestualità del corpo.

L’incapacità nel farlo costituisce un vero e proprio disturbo, responsabile dell’origine di patologie psicosomatiche, tra i quali l’ansia, le malattie della pelle, alcuni disturbi gastro intestinali, alcune forme di diabete, di asma, disturbi alimentari…     


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: