Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

DIETE E ALIMENTAZIONE

Dieta Lipetz: come funziona, benefici, controindicazioni

La dieta Lipetz è un regime alimentare ideato dal medico Philip Lipetz e basata sulla distinzione delle calorie in buone e cattive. Utile per tenere sotto stretto controllo la glicemia, aiuta ad evitare stanchezza e spossatezza, tipiche delle altalene glicemiche. Scopriamola meglio.

>  1. Che cos'è la dieta Lipetz

>  2. Gli alimenti principali

>  3. Benefici e controindicazioni della dieta Lipetz

>  4. Dieta Lipetz : ideale se

>  5. Dieta Lipetz : controindicata se

Dieta

 

Che cos'è la dieta Lipetz

 La dieta Lipetz si basa sulla distinzione fatta dal medico statunitense Philip Lipetz tra calorie buone e cattive. Dopo aver studiato a lungo il DNA e i processi di invecchiamento, Lipetz capì che non tutte le calorie sono responsabili della formazione di depositi adiposi, meglio conosciuti come "cuscinetti", "ciambelle" o simili.

Lipetz vedeva questi depositi come una sorta di eredità genetica riconducibie a periodi in cui l'essere umano doveva procacciarsi il cibo e creare delle scorte. In particolar modo, gli alimenti di origine animale inducono il corpo a crearsi delle scorte, quasi l'organismo stesso ricollegasse quel sapore al tempo in cui gli avi erano dediti alla caccia.

Oppure, alimenti che contengono calorie buone possono subire alterazioni in senso negativo, se sottoposti a cottura prolungata, e diventare nemici del metabolismo. 

La dieta Lipetz si divide in una prima fase in cui sono escluse le calorie cattive, che vengono reinserite solo in una seconda fase che precede il mantenimento, in cui comunque la percentuale di calorie cattive deve essere ridotta rispetto al cibo totale.

 

Gli alimenti principali 

La prima fase della dieta Lipetz prevede l'assunzione di alimenti contenenti calorie buone: pane di segale integrale, cereali integrali a chicco intero, leguminose, carne di pollo e tacchino senza pelle, verdure (escluse carote e patate, ad alto indice glicemico), latticini magri.

In questa fase sono assolutamente vietati alcolici, prodotti da forno, muesli, alimenti dolcificati, frutta secca o troppo matura, cibi sottoposti a lunga cottura, carne grassa, tofu. 

Nella seconda fase si reinseriscono con gradualità grassi e proteine animali, che non vanno mai combinate con carboidrati. Dopo due fasi di stabilizzazione e consumo di alimenti d'orgine animale a giorni alterni, si avvia il mantenimento.

 

Benefici e controindicazioni della dieta Lipetz

La dieta Lipetz tiene a stretto controllo la glicemia e seguire un regime dietetico così strutturato significa non andare incontro a stanchezza, spossatezza, cali di concentrazione dati da "altalene" glicemiche.

La dieta Lipetz è però carente di alcuni nutrienti importanti; il suo stesso ideato e consigliava di assumere integratori di vitamine e sali minerali. 

 

Dieta Lipetz: ideale se

La dieta Lipetz è ottima in caso di sovrappeso, disturbi di circolazione, metabolismo lento, problemi articolari

 

Dieta Lipetz: controindicata in caso di

Non ci sono particolari controindicazioni rispetto alla dieta Lipetz, perché le calorie ritenute buone da Lipetz sono effettivamente benefiche per l'organismo.

Ricordiamo però che coloro che convivono con problemi di diabete devono necessariamente seguire la dieta sotto stretto controllo del medico

 

Scopri tutte le nostre guide sulle calorie degli alimenti

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy