Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Alimenti

LE PIANTE SPONTANEE COMMESTIBILI DI NOVEMBRE

Il mese di novembre sembrerebbe un mese di poche raccolte almeno guardando gli orti che con il freddo fermano lo sviluppo delle piante. Invece nei campi le erbe spontanee possono ancora essere una riscoperta e le foglie di alcune piante proseguono il loro ciclo che per tutto l'anno ha avuto solo brevi pause estive e invernali dovute ai momenti di massimo freddo o caldo. Vediamo le erbe spontanee commestibili di novembre

Di Mira Tonioni 10989 Speciale

Le piante spontanee commestibili di novembre

Il mese di novembre comincia a lasciare sempre più spazio a dolci momenti in casa a riscaldarsi piuttosto che lunghe passeggiate nei campi. Comunque sui cigli dei confini o nelle campagne e tra i boschi ancora molte erbe spontanee commestibili fanno capolino e regalano foglie e parti aeree per la raccolta autunnale.

Le piante di questo mese hanno sapori spiccati essendo aromatiche con oli essenziali e profumi che rinforzano il sistema immunitario e ci preparano a resistere ai freddi dell'inverno.

Queste piante di novembre sono piante che stanno finendo il loro ciclo annuale o che hanno una ripresa vegetativa rispetto al prossimo freddo che sta per arrivare o al caldo della piena estate che le ferma nella crescita per mancanza di acqua e freschezza.

Andiamo a conoscere nelle foto successive le protagoniste di novembre:

  • la valerianella,
  • la pimpinella,
  • la nepitella o mentuccia e
  • la borragine.

 

Scopri le ricette vegane di novembre