Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Alimenti

PIANTE SPONTANEE COMMESTIBILI DI STAGIONE A GENNAIO

Tra le piante spontanee di stagione a gennaio troviamo i bulbi di porro e aglio, le radice di cicoria e le prime foglie di bietole.

Di Mira Tonioni 10989 Speciale

Bietola selvatica: proprietà e usi

La bietola selvatica o spontanea ha il suo nome di riconoscimento botanico Beta vulgaris. Sembra che bett sia un termine celtico per indicare il colore rosso e che questa sua caratteristica si rifletta nelle venature rossicce delle radici e sulle nervature centrali di molte varietà di bietola.

Questa pianta è molto comune in Italia e la troviamo sotto i vigneti, nei luoghi sabbiosi, lungo zone coltivate e incolte ad un'altitudine che va dal piano sino a 600 m s.l.m.

La raccolta delle foglie di bietola spontanea inizia da gennaio sino a giugno e riprende poi da ottobre a fine anno.

Molto simile come forma alla sorella coltivata con però più caratteristiche di resistenza e rusticità che si rispecchiano in maggior quantità di principi attivi salutari come vitamine e sali minerali.

Infatti è importante come fonte di ferro con proprietà antianemiche ed è una delle verdure più ricche in vitamina A.

Un consiglio per conservare tutte le sue preziose sostanze è quello di utilizzare anche l’acqua di cottura delle bietole visto che molti nutrienti sono solubili e per recuperarli va consumata l’acqua.

Di facile utilizzo in cucina per torte salate e pasta verde, oltre che nelle zuppe, minestre e sformati, grazie al suo sapore delicato e gradevole.

 

Leggi anche

Le piante commestibili