Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Alimenti

CIBI ACIDI, PROPRIETÀ E COME ABBINARLI

Cosa sono i cibi acidi e da cosa si differenziano rispetto agli alcalini? Perché è utile sapere come evitare abbinamenti che possono creare fermentazione a livello intestinale? Scopriamo insieme cosa determina l'acidità di un alimento e quali reazioni si innescano a livello dell'organismo umano.

Di Elisa Cappelli 10791 Speciale

Piuttosto che di cibi acidi dovremmo parlare di cibi acidificanti, in relazione alla reazione che si genera nel corpo secondo diverse teorie come quella della dieta basic-acid.

Di fatto è vero che i cibi possono distinguersi in base al pH come cibi alcalini (ph maggiore di 7) o neutri (con ph7) e cibi acidi (con ph minore di 7). 

Secondo diete e regimi alimentari che tengono conto di questo fattore, si va a privilegiare il consumo di basici o alcalini, senza aliminare del tutto e drasticamente gli acidi, ma limitandoli.

Il termine "acido" non fa quindi riferimento al sapore del cibo quanto alla sua azione rispetto ai sali minerali.

Meglio non eccedere nel consumo di alimenti acidificanti in quanto, alla lunga, il processo di acidificazione può condurre a insonnia, ritenzione idrica, emicrania, carie ai denti, bruciore alla bocca, anemia, calcoli renali, problemi alla cistifellea, osteoporosi, infezioni, problemi digestivi (prova l’aloe arborescens), demineralizzazione (unghie con macchie bianche) e problematiche legate alla pelle.

Vediamo da vicino questi alimenti.

 

Scopri di più sulla dieta acid-basic