Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

VERDURA TOP DI NOVEMBRE: LA ZUCCA

La zucca, povera di calorie e ricca di nutrienti, non può mancare sulla tavola di novembre. Come cucinarla?

Con il termine zucca ci si riferisce a diversi ortaggi della famiglia delle Cucurbitacee.

Esistono molte varietà di zucca, ciascuna con caratteristiche organolettiche e nutrizionali leggermente differenti. In generale, comunque, la zucca è un alimento ricco di acqua e a contenuto calorico basso.

Come tutti i vegetali di colore arancione è ricca di caroteni; apporta, inoltre, un buon quantitativo di minerali, soprattutto potassio, sodio, magnesio e fosforo, e vitamina E.

100 grammi di zucca contengono meno di 80 calorie. La zucca ha qualità diuretiche e calmanti.

Si può cucinare in tanti modi diversi, vediamone alcuni.

 

3 modi per cucinare la zucca

La zucca ha un sapore molto delicato e dolciastro che la rende adatta a tante preparazioni diverse.

 

Zucca al forno

La zucca al forno è un modo velocissimo per portare questo alimento in tavola e per preparare un pasto sano. Basta tagliare la zucca a pezzi piuttosto grossi e farla andare in forno a 180 gradi finché la polpa non risulta cotta.

I tempi di cottura dipendono dalle dimensioni dei pezzi e dal tipo di zucca; in ogni caso, è pronta quando, infilandoci una forchetta, risulta morbida.

Una volta cotta, tagliarla a strisce sottili e condirla con un pizzico di sale, un filo di olio evo e, volendo, un goccio di aceto balsamico di Modena.

Una variante a questa ricetta è cuocere la zucca in forno già tagliata a strisce sottili, che avremo precedentemente adagiato su carta da forno. Questa ricetta può essere arricchita in tanti modi diversi, per esempio con qualche fettina di cipolla cruda tagliata sottilissima e noci.

 

Zucca: proprietà e benefici in cucina

 

Zucca fritta

Tagliare la zucca a fiammifero, esattamente come faremmo con le patate, e farla friggere in olio bollente per circa 5 minuti.

Raccoglierla con una schiumarola e adagiarla su carta assorbente. Condire con sale e, volendo, con un battuto di rosmarino.

 

Zucca in padella

Tagliare la zucca a cubetti e farla cuocere in padella con poco olio evo, una cipolla tagliata a striscioline molto sottili, un pizzico di sale e poca d’acqua.

Non aggiungere molta acqua perché la zucca ne è già molto ricca. Far andare a fuoco molto lento, con il coperchio, per circa 15 minuti.

I tempi di cottura variano in base al tipo di zucca e alla quantità. A cottura ultimata, aggiustare di sale e pepe e servire. Se la preparazione risulta troppo acquosa, ultimare la cottura alzando la fiamma e togliendo il coperchio.

 

Zucca in agrodolce

La zucca in agrodolce è un contorno molto saporito, tipico della cucina siciliana.

Ingredienti per 4 persone:
> 1 chilo di polpa di zucca,
> olio extravergine d’oliva,
> un cucchiaio di zucchero (15/20 grammi),
> 2 spicchi d’aglio,
> mezzo bicchiere aceto di vino bianco o di mele (cirfca 60 grammi),
> sale.

Preparazione: tagliare la zucca a quadrati o rettangoli dello spessore di circa un centimetro. Friggere in abbondante olio extravergine d’oliva per 4 o 5 minuti. La zucca deve risultare cotta ma piuttosto soda. Raccogliere la zucca con una schiumarola e adagiarla su un vassoio.

Scartare parte dell’olio usato per la frittura e conservarne circa 150 grammi nel tegame, aggiungere gli spicchi d’aglio precedentemente sbucciati e tagliati a fettine sottili, lo zucchero e l’aceto.

Lasciar restringere il condimento sul fuoco a fiamma alta e, quando sarà pronto, versarlo sulle fettine di zucca precedentemente cotte. Volendo, si può finire il piatto con qualche fogliolina di menta fresca.

 

Zucca in agrodolce versione light

La zucca in agrodolce è un piatto molto invitante, ma sicuramente non è light. Se si vuole preparare una versione più leggera, da poter quindi gustare anche più spesso, si può provare questa variante:

Gli ingredienti per 4 persone sono gli stessi.

La zucca, però, viene fatta cuocere in forno e tagliata poi a fettine sottili, prima di adagiarla su un vassoio. A parte, in padella, preparare il condimento, senza far friggere niente e mettendo, tutto insieme, uno spicchio taglio intero, olio evo, mezzo bicchiere di aceto di vino bianco o di mele e un cucchiaio di zucchero. Lasciar restringere il condimento, togliere l’aglio e versare sulla zucca precedentemente cotta in forno.

 

Festa di Halloween? Ecco 3 ricette a base di zucca

 

Per approfondire:

> Verdura di stagione: novembre

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: