Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

ZENZERO CANDITO, COME SI FA?

Una radice fantastica e versatile, ottima in ogni stagione: ecco come preparare lo zenzero candito, ingrediente di successo per dolci ricette e simpatico regalo per gli amici!

Lo zenzero è una radice dalle fantastiche proprietà, un toccasana per l'organismo che si può consumare in tanti modi:

> fresco in infusi e in ricette originali,

> essicato e in polvere in tè e tisane, dolci e biscotti,

> estratto come succo nei centrifugati o negli sciroppi e candito.

Vediamo qui di seguito come fare lo zenzero candito e come usarlo nella ricetta della pasta frolla.

 

Ricetta per fare lo zenzero candito

Ingredienti:
> 500 grammi di radice di zenzero fresca;
> 500 grammi di zucchero semolato;
> poco più di un litro di acqua;
> 1/2 cucchiaino di sale

Preparazione: sbucciare e pulire accuratamente tutta la radice di zenzero, tagliatelo a fettine molto sottili, di circa 3 millimentri (o in cubetti di circa mezzo centimetro se preferite), metterlo in una pentola capiente e coprirlo con circa un litro di acqua.

Portare il tutto a ebollizione e lasciare sobbollire per circa mezz'ora, quaranta minuti. Scolare il tutto e rimettere lo zenzero nella pentola. A questo punto aggiungere lo zucchero, il sale e una tazza d'acqua e cuocere di nuovo per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Scolare le fettine e disporle su una grata o un foglio di carta da forno per farle asciugare per bene. Lasciarle così un'intera notte. Immergere quindi le fettine in una ciotola con qualche cucchiaio di zucchero semolato, conservare lo zenzero candito così ottenuto a temperatura ambiente, in barattoli di vetro a chiusura ermetica, sacchetti o contenitori di latta, dove si mantiene per circa un paio di mesi.

Lo zenzero candito così preparato può essere un simpatico regalo per gli amici, se al barattolo di vetro si aggiunge qualche decorazione con fili di rafia e nastri di raso colorato; oppure può essere un ottimo ingrediente per dolci, biscotti, torte o gelati fatti in casa.

 

Scopri altre 6 ricette con lo zenzero, fresco o in polvere

 

Una pasta frolla speciale con lo zenzero candito

Ecco a seguire la ricetta della pasta frolla all'olio di mais e zenzero candito, base per ottime crostate di frutta o di marmellata di stagione!

Ingredienti:
> 300 g di farina tipo 00,
> 100 g di zucchero integrale di canna,
> 100 g di olio di semi di mais,
> un uovo medio,
> la buccia di un limone biologico,
> il succo di mezzo limone,
> 100 grammi di zenzero candito tagliato a striscioline sottili,
> una bustina di lievito per dolci,
> un cucchiaio di latte.

Preparazione: setacciare la farina con il lievito e impastarla con la buccia grattugiata del limone, l’uovo, lo zenzero e lo zucchero.

Amalgamare il tutto incorporando via via il succo di mezzo limone, l’olio e un cucchiaio di latte se necessario, impastando con le mani fino ad ottenere una palla di frolla liscia e omogenea.

Riporla in frigorifero per almeno mezz'ora, coperta con una pellicola trasparente, prima di sbizzarrire la fantasia con questa deliziosa e originale pasta base!

 

Proprietà dello zenzero

Lo zenzero un ingrediente molto versatile, i cui benefici sono noti da millenni:

  • le proprietà antinfiammatorie e digestive lo rendono utile per stomaco e cuore;
  • è tra i più efficaci medicinali antinausea e antivertigine,
  • consigliato durante la gravidanza,
  • stimolante naturale e dalle proprietà antibiotiche, è un valido alleato contro i malanni di stagione.

Non dimentichiamoci infine che è afrodisiaco e utile contro l'alitosi!

 

Lo zenzero tra gli antibiotici naturali per la salute

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: