Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LA STEVIA IN CUCINA

Come si usa la stevia in cucina? Ecco qualche consiglio direttamente dal vaso per le vostre torte naturalmente dolci!

Per saper utilizzare bene la stevia in cucina sono necessari degli accorgimenti. Prima di tutto è importante sapere che non tutta la stevia così come viene lavorata, in polvere, pura, in estratto liquido o cristalli che sia, dolcifica allo stesso modo.

Inoltre va sottolineato che in commercio esiste sia la stevia allo stato puro, che mescolata con altri dolcificanti naturali, come l'eritritolo o il fruttosio, che servono per migliorare il prodotto nella fase di cottura e di ridurre il retrogusto particolare che ha la pianta, simile a quello della liquirizia, non amato proprio da tutti.

Dunque, riassumendo, per usare la stevia in cucina è fondamentale conoscerne la capacità dolcificante e la sua peculiare tipologia di amalgamare gli ingredienti tra loro, differente rispetto allo zucchero e al maltitolo, prodotti questi ultimi che contribuiscono a creare la maglia glutinica dei dolci, ad addensare e a formare massa.

Come usare la stevia in cucina

La stevia in cucina, come usarla? La stevia è una pianta che viene dall’America del sud, così dolce che poco prodotto basta per eguagliare alti quantitativi di zucchero.

In paesi come il Giappone, la Germania, la Francia, viene abitualmente utilizzata in cucina da molti anni, come sostituto dello zucchero, estraendone i principi attivi, ovvero lo stevioside e il rebaudoside, per vari usi. In Italia, visto che il suo commercio è stato legalizzato nel 2011, stiamo imparando ora ad apprezzarne la versatilità non solo come dolcificante per bibite e caffè, ma anche in cucina, per la preparazione di dolci, torte, biscotti e persino sorbetti.

 

Stevia rebaudiana, proprietà e come coltivarla

 

Come dosare la stevia

Quando la stevia viene usata in cucina come prodotto puro, va dosata con parsimonia, accuratamente misurata nelle quantità, perché il suo retrogusto dolciastro persistente potrebbe essere troppo forte.

Bisogna considerare infatti che 1 cucchiaino da caffè pieno di stevia pura, che equivale a circa 2,5 grammi di prodotto, è pari a 800 grammi di zucchero, ovvero più del doppio delle quantità che solitamente servono per fare una torta.

Praticamente, per fare il pan di spagna, potrebbe bastare anche poco più di mezzo cucchiaino da caffè di stevia pura! Ogni prodotto riporta solitamente indicato le modalità d'uso, da seguire nei singoli casi e per preparazioni specifiche, torte, biscotti o altro.

 

Una ricetta con la stevia: la torta di mele e cannella

Ingredienti:

  • 10 g di polvere di stevia (la dose dipende da quale tipo scegliete)
  • 1 bicchiere di olio di semi di girasole
  • 2 uova
  • 3 mele
  • 1/2 bicchiere di latte o latte di soia
  • 200 g di farina 00
  • 2 cucchiai di maizena
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Cannella in polvere

Procedimento:
Rompere le uova in una bacinella, aggiungere la maizena, la stevia, il latte e l’olio, lavorando gli ingredienti con la frusta o lo sbattitore elettrico.

Aggiungere poi anche la farina setacciata, il lievito, il sale e la cannella: versare il composto in una tortiera, mettendo le mele tagliate a fettine a raggiera sul composto. Infornare a 180° per 30 minuti circa.

 

Stevia, esistono controindicazioni per questo dolcificante naturale?

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: