Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

RISO BASMATI, 3 RICETTE

Come cucinare il riso basmati? Come condirlo? Quando preferirlo? Cosa fare con il riso basmati avanzato? Ecco tre ricette per rispondere esaustivamente a queste domande.

Abbiamo imparato ad amarlo inserendolo a pieno titolo nelle nostre ricette, ma il riso basmati viene da lontano e si tratta per l'esattezza di una varietà di riso a grano lungo, coltivato in India e Pakistan. Quando preferirlo?

> Quando si desidera un riso particolarmente aromatico e speziato.

> Quando si vuole consumare un alimento con un indice glicemico basso. Il riso basmati, infatti, ha un indice glicemico di 58, che è sensibilmente più basso rispetto a quello del riso bianco comune.

Il riso basmati esiste anche nella versione integrale e non contiene glutine.

 

Come cucinare e come condire il riso basmati

Il riso basmati è indicato prevalentemente per piatti dal sapore orientale e non è particolarmente adatto per la preparazione di minestre e risotti perché i chicchi, con la cottura, tendono a rimanere ben separati e sodi.

È perfetto bianco, semplicemente condito con olio o burro e servito come contorno, per piatti a base di verdure, carne, pesce o legumi.

Oppure si può condire in tanti modi diversi, per creare primi piatti o piatti unici. E se ne resta un po’, non sarà difficile creare un nuovo piatto con il riso basmati avanzato.

Ecco, dunque, tre ricette per cucinare con il riso basmati:

> riso basmati con pollo al curry;

> riso basmati al forno (con riso basmati avanzato);

> riso basmati croccante.

 

Leggi anche 5 ricette indonesiane afrodiasche e vegan >>

 

Riso basmati con pollo al curry

riso-basmati-curry-pollo

Foto: mackoflower / 123rf.com

Questa ricetta è un esempio di come cucinare il riso basmati per usarlo come contorno e come parte glucidica del pasto. Al posto del riso basmati bianco, si può usare riso basmati integrale. 

Ingredienti per 4 persone

> 320 g riso basmati;
> 400 g pollo;
> 1 cipolla bianca;
> olio evo;
> 20 g burro;
> sale;
> ½ bicchiere di vino bianco;
> 1 cucchiaino di curry.

Preparazione
Sciacquare il riso basmati e cuocerlo. A parte, in una padella, far appassire nell’olio extravergine d’oliva, la cipolla tagliata a striscioline. Unire poi il pollo tagliato a dadini, saltare e sfumare con il vino bianco.

Aggiungere il curry, e portare a cottura a fuoco basso con il coperchio. Condire il riso basmati con 20 g di burro e servire come contorno del pollo al curry.

 

Riso basmati al forno

basmati-forno

Foto: espies / 123rf.com

Questa è una ricetta utile quando non si sa cosa fare con il riso basmati avanzato. Le proporzioni sono un uovo e un cucchiaio di Parmigiano per ogni tazza di riso basmati bollito. Si può usare riso bianco o riso già condito.

Ingredienti

> Riso basmati cotto;
> uova;
> formaggio Parmigiano;
> pan grattato;
> burro;
> prezzemolo.

Preparazione
Ungere una teglia con burro e ricoprire il fondo con pan grattato. Sbattere un uovo per ogni tazza di riso basmati cotto e unire il Parmigiano e il prezzemolo tagliato finissimamente.

Condire il riso basmati con questo composto e sistemare il tutto nella teglia. Finire con una spolverata di pan grattato, una di Parmigiano e qualche ciuffetto di burro. Cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti + 3 minuti di grill.

Se il riso basmati non è già condito, si può arricchire questa ricetta con qualche pezzetto di mozzarella o altro formaggio filante. È una ricetta adatta a cucinare con gli avanzi, quindi si può personalizzare a piacimento, in base al condimento del riso basmati.

 

Riso basmati croccante

riso-basmati-croccate
Foto: cokemomo / 123rf.com

Il riso basmati croccante è un piatto molto semplice e molto gustoso allo stesso tempo. Gli ingredienti sono pochissimi, ci vuole solo un po’ di pazienza per i tempi di cottura, che non sono brevi.

Ingredienti per 4 persone

> 500 g riso basmati;
> 1 cucchiaio di olio di girasole alto oleico;
> 30 g burro;
> prezzemolo;
> sale.

Preparazione
Immergere il riso basmati in acqua fredda per 15 minuti, quindi risciacquarlo accuratamente. Cuocerlo in acqua salata, scolarlo e passarlo sotto l’acqua fredda per fermare la cottura.

Scaldare una padella antiaderente con un fondo bello doppio e diametro di circa 25 cm. Aggiungere l’olio e il burro, far sciogliere e sistemare metà del riso nella padella distribuendolo uniformemente, aiutandosi con una paletta di legno.

Fare come una piramide aiutandosi sempre con il cucchiaio di legno, risistemarlo e aggiungere l’altra metà. Anche in questo caso fare come una piramide e poi schiacciare fino a distribuire uniformemente. Praticare tanti fori con il manico della paletta per far uscire il vapore, coprire e cuocere per circa 10 minuti a fiamma medio-alta.

Abbassare la fiamma, rivestire il coperchio con un canovaccio pulito e rimetterlo sulla padella. Il canovaccio serve ad assorbire la condensa.

Cuocere a fiamma minima per circa 50 minuti. Staccare delicatamente il fondo, aiutandosi con la paletta di legno e portare il riso basmati croccante su un piatto da portata. Cospargere la superficie con prezzemolo fresco tagliato finemente.

 

Leggi anche Il riso e le sue varietà >>

 

Foto in apertura: espies / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: