Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

UNA RICETTA PER L'ESTATE: LA PANZANELLA

Un classico intramontabile: la panzanella. Perché gode di tutta questa fama? 1 Semplice da preparare 2 Economica 3 Ottima 4 Nutriente 5 Colorata e quindi allegra. E se 5 motivi non vi bastano, ne troviamo insieme un sesto: perfetta da preparare in compagnia, ogni amico può tagliuzzare qualcosa di diverso

La ricetta per l'estate: la panzanella

Perché vi proponiamo la panzanella come ricetta per l'estate? Tipico piatto semplice e storico dunque, in quanto tale, ricco di sapienza, tradizione e anche foriero di benessere (in un pasto fate il pieno di carboidrati, vitamine e principi nutritivi importanti per affrontare con energia il resto della giornata). Le origini della panzanella sono controverse. Probabilmente possiamo identificare nella panzanella quell'alimento che Boccaccio definiva "pan lavato".

Quel che è certo è che l'usanza di mettere in acqua il pane secco per poterlo usare di nuovo come alimento è una tradizione povera. Povera sì, ma contadina o di marinai? La paternità è dubbia. Alcuni pensano fosse stata invenzione di contadini umbri o toscani, altri studiosi individuano nei marinai gli inventori del modesto piatto.

Se passiamo all'etimologia, il termine panzanella secondo alcuni, deriva dalle parole pane e zanella (conchino, piatto fondo o zuppiera); secondo altri dalla parola “panzana” che in origine voleva dire pappa.

Nel Cinquecento qualcuno presso la Corte de' Medici intona un canto in forma di lode della panzanella. Si tratta di Agnolo Bronzino, il quale dichiara: 

“Chi vuol trapassar sopra le stelle  / en’tinga il pane e mangi a tirapelle / un’insalata di cipolla trita  / colla porcellanetta e citriuoli  / vince ogni altro piacer di questa vita / considerate un po’ s’aggiungessi / bassilico e ruchetta”

L'assenza di qualsiasi riferimento ai pomodori ha fatto dubitare che nella ricetta originale venissero usati. Bronzino nomina invece la porcellanetta, erba rustica oggi caduta in disuso.

 

LEGGI ANCHE LA DIETA PER L'ESTATE

 

Ingredienti per la panzanella

Gli ingredienti di questa ricetta d'estate per 4/5 persone:

  • 200 g di pane casareccio vecchio almeno tre giorni;
  • 200 g di pomodorini;
  • 200 g di cetrioli;
  • 100 g di cuore di sedano;
  • 100 g di cipolla di Tropea;
  • 50 g di carota;
  • qualche foglia di basilico fresco;
  • 30 g di aceto di aceto balsamico o succo di limone;
  • sale;
  • pepe;
  • 90 g di olio extravergine di oliva

Uno, due tre, pronti a tagliuzzare. Il pane va fatto a fette sottili, poi a listarelle e poi dadini piccoli. Tagliate pomodori, cetrioli, cipolla, sedano, carote e basilico. Mettete tutto in una capiente ciotola sferica. Potete fare le verdure a soffritto per estrarre profumi e sapori più intensi. Mescolate aceto e olio d'oliva, condite con il sale (poco, ci raccomandiamo!). Condite il pane e le verdure mescolando bene e servite.

La ricetta originale non fa a coriandoli tutte le verdure e anche il pane, ma spesso troverete le verdure tagliate finemente che riposano su fette di pane bagnato, non sbriciolato né tagliuzzato.

 

Ulteriori ingredienti per fantasiosi

I più fantasiosi possono aggiungere a questa ricetta per l'estate anche verdure bollite con prezzemolo, verdure grigliate, tofu o seitan cotti alla piastra, tonno al naturale, filettini di pesce cotto al limone, petto di pollo cotto con funghetti freschi, gamberetti bolliti e carciofini sott'olio, uova sode o cetriolini sott'aceto.

Consigliamo di consumare con abbondanza di tovaglioli e amici.

Pronti...gnam!

Immagine | Hlkljgk

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: