Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

OLIO D'OLIVA SALVAVITA

L'olio extravergine d'oliva, condimento base della nostra dieta mediterranea, è un alimento indispensabile per il benessere dell'organismo

L'olio di oliva è il migliore alimento nella dieta mediterranea. Oltre a nutrirci fin da piccoli contiene le vitamine determinanti a combattere molte malattie cardiovascolari. L'olio extra vergine d'oliva è indubbiamente il miglior grasso da condimento di cui disponiamo. I grandi benefici che può apportare alla nostra salute sono dovuti innanzitutto al tipo di acidi grassi che lo compongono. Come nella grande maggioranza dei grassi di origine vegetale, questi sono essenzialmente di tipo insaturo, ovvero acidi grassi che tendono a diminuire i livelli di colesterolo e, in parte, aumentare l'Hdl, il cosiddetto colesterolo buono. Questo in contrapposizione ai grassi di origine animale che sono invece formati da un'elevata percentuale di acidi grassi di tipo saturo che, al contrario, tendono a far aumentare il colesterolo e, in particolare, l'Ldl, ovvero il colesterolo cattivo.

La caratteristica principale dell'olio d'oliva, quella che lo pone al di sopra di tutti gli altri grassi, animali o vegetali che siano, è la presenza di alcune molecole tra le quali troviamo vitamine, alfa e gamma tocoferoli e beta caotene, fitosteroli, squalene e composti fenolici, come flavonoidi, alcoli e acidi fenolici. Si tratta di un mix di sostanze essenzialmente a carattere antiossidante preziose sia per l'olio stesso poiché lo proteggono dall'irrancidimento sia per la nostra salute, opponendosi alla formazione dei radicali liberi, molecole reattive che naturalmente si formano e che tanti danni fanno alle nostre cellule.

I benefici dell'olio extravergine di oliva per la nostra salute sono ormai scientificamente provati e numerosi studi indicano come il suo uso costante diminuisca il rischio di disturbi cardiovascolari e il rischio di tumori, in particolare quelli dell'apparato digerente superiore. Non ultimo, l'olio extra vergine d'oliva è importante nella regolazione del nostro sistema di difesa naturale dell'organismo.

Per avere la garanzia che l'olio sia stato spremuto da olive sane esclusivamente mediante azione meccanica, a una temperatura inferiore a 27 gradi, in etichetta deve apparire la parola  "vergine" o "extravergine". Tra i due, quello extravergine è ovviamente migliore, perché presenta migliori valori in alcuni parametri di qualità. Un semplice olio di oliva viene invece rettificato con procedimenti chimici, di per sé non pericolosi per la salute, ma peggiorativi della qualità. Questo, infatti, oltre a non avere gli aromi e i sapori di un buon extravergine, è carente di quelle molecole che rendono l'olio di oliva un ottimo alimento per proteggere la nostra salute.

 

L'olio d'oliva e cibi ipocalorici: scopriamo i falsi miti

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: