Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MERENDINE NATURALI FAI DA TE

Merendine sì, merendine no: la discussione è accesa. Le mamme si dividono tra quelle che “cosa vuoi che sia una merendina” e quelle che “merendine mai”. Ci sono alternative alle merendine industriali? Ecco qualche idea fai da te

Merenda: l’alternativa naturale

Sui rischi connessi al consumo eccessivo di merendine e cibi industriali si è discusso molto, soprattutto negli ultimi anni. In questo articolo si intende semplicemente dare un’alternativa. È vero: ai bambini le merendine piacciono ed è difficile tenerli lontani dall’oggetto del desiderio. Ma è possibile proporre meredine naturali altrettanto allettanti.

Idee per una merenda sana e gustosa?

  • Arricchire una macedonia: la macedonia, in realtà, è già attraente di per sé. I bambini vivono di suggestioni e amano i colori: basta tagliare una banana, un kiwi e un paio di fragole per ottenere una merenda naturale, colorata e invitante. Non è necessario aggiungere zucchero alla frutta e non si dovrebbe fare mai: la frutta è dolce di per sé e spesso mangiarla al naturale è solo una questione di abitudine. Se, però, si vuole rendere più golosa una macedonia si può aggiungere un po’ di frutta secca, magari in granella o, in alternativa, un cucchiaio di panna fresca oppure qualche scaglia di cioccolato fondente.
  • I classici pane e miele o pane e marmellata, o, in alterntiva, si può bagnare leggermente una fetta di pane di semola di grano duro e cospargerne la superficie con uno o due cucchiaini di zucchero integrale di canna.
  • Merendine naturali al cucchiaio: yogurt e frutta è la più classico, come alternativa si può montare un po’ di ricotta come fosse panna e aggiungere qualche scaglia di cioccolato fondente, un cucchiaino di cannella o anche di cacao, qualche nocciola tritata, o un po’ di sciroppo d’acero.

 

Fare le merendine naturali in casa

Sì: ma le merendine vere? Quelle monoporzione e golose che piacciono tanto ai bambini? Ponendo attenzione alla scelta degli ingredienti, è possibile realizzare in casa merendine naturali che non hanno niente da invidiare a quelle industriali. Ecco due ricette.

Crostatine

250 grammi di farina di orzo

100 grammi di zucchero integrale di canna

1 cucchiaio di miele agli agrumi

Una tazzina di olio extravergine di oliva

Il succo e la buccia grattuggiata di un limone non trattato

Un uovo

Un pizzico di sale

Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio

Preparazione. Impastare la pasta frolla. Se risulta dura, aggiungere ancora un po’ di succo di limone. Per renderla un po’ speziata, si può aggiungere un cucchiaino di cannella. Se, invece, la si vuole rendere più dolce, basta aggiungere altro miele. Stendere la base e poi tagliare realizzando le crostatine. Per farle rotonde si può usare un grosso bicchiere, ma perché non divertirsi con le forme? Esistono tagliabiscotti di grosse dimensioni molto divertenti che si trovano facilmente nei supermercati e contribuiscono a rendere ancora più accattivanti le merendine naturali che proporrete ai vostri bambini. Una buona marmellata di albicocche ci sta benissimo, ma nulla vieta di farcire con altre confetture naturali a piacere. Sulla superficie si possono realizzare strisce di pasta frolla o aggiungere frutta secca in granella. Cuocere in forno a 180 gradi per 10/ 15 minuti circa. I tempi di cottura dipendono ovviamente dalle dimensioni delle crostatine.

Plume cake

1 vasetto di yogurt al naturale (una volta svuotato, il vasetto servirà per misurare gli altri ingredienti)

1 vasetto di zucchero integrale di canna

3 vasetti di farina di kamut

1 vasetto di olio extravergine di oliva

3 uova

1 bustina di cremore di tartaro addizionato a bicarbonato (o una bustina di lievito per dolci)

Con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, mescolare bene lo yogurt con lo zucchero e i tre tuorli. Aggiungere l'olio e la farina continuando a mescolare. Aggiungere gli albumi montati a neve e infine il lievito. Versare negli stampini singoli da plum cake e Infornare a 180° per 15/20 minuti circa; anche in questo caso, i tempi di cottura dipendono dalle dimensioni dei plum cake.

Variante: aggiungere all’impasto una manciata di uvetta.

 

Per approfondire:
>  Le merende naturali fai da te: cosigli, idee e ricette

 

Consigli di lettura: Occhio alle merendine, Gabriele Buracchi

 

Immagine | Apprendista mamma

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: