Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MELOGRANO: RICETTE PER NATALE

Portare in tavola il melograno a Natale è un piccolo gesto di buon auspicio per il futuro. Aggiungiamolo all'insalata di patate o alla crema di mascarpone per stupire i nostri commensali con fantasia e colore durante i pasti di queste feste.

Come si mangia il melograno

Melograno o melagrana che dir si voglia, il suo nome indica già abbondanza nella varietà con cui definirlo: il Vocabolario degli Accademia della Crusca indica nella sua prima edizione melagrana quando si parla del frutto e melagrano se ci si riferisce all'albero; ma nella quinta edizione, si aggiunge che il maschile melagrano vale anche per il frutto, con vari lemmi alternativi come melograno, mela granata, melo granato, pomo granato.

Grande varietà riscontra anche nell'uso che del melograno si fa in cucina, frutto decisamente molto versatile per varie preparazioni, dai primi piatti, ai secondi, contorni e persino i dolci.

Il melograno si mangia infatti sia in purezza, così com'è, ben sbucciato e pulito, che spremuto in succo, ma si usa anche come ingrediente speciale in chicchi, soprattutto per le ricette delle feste.

Il suo colore, il fatto che sia di buon auspicio, le sue proprietà benefiche e antiossidanti ne fanno un frutto molto richiesto.

Vediamo a seguire un paio di ricette per degustarlo nei modi più originali: un'insalata di patate e melograno, che si può benissimo abbinare a del polpo se non siete vegetariani, da servire come antipasto tiepido; e una salsa rosa di mascarpone e melograno per dare un tocco speciale e non alcolico - quindi perfetto per i bambini! - alle vostre fette di panettone e pandoro. 

 

Insalata di patate e melograno 

Ingredienti per 4 persone: 

> 5 patate a pasta gialla;
> chicchi di mezzo melograno maturo;
> una mela annurca;
> un gambo di sedano bianco;
> sale rosa, pepe nero e un cucchiaino di semi di sesamo dorato, olio evo, limone bio.

Preparazione
Lessare le patate con la buccia per circa 15/20 minuti; toglierle dal fuoco e metterle in una bacinella di acqua fredda. Tagliare il sedano in cubetti piccolini, così come la mela, e mettere questi ingredienti in una ciotola assieme alle patate pulite e tagliate in cubetti più grossi e i chicchi rossi di melograno.

Preparare la vinaigrette con un pizzico di sale rosa, il pepe, un paio di cucchiai di olio evo, mezzo limone spremuto e il sesamo: emulsionare per bene e versare sulle patate. Lasciare riposare almeno una mezz'ora prima di servire mescolando ancora per bene gli ingredienti tra loro. 

Per una variante dal sapore un po' più deciso, si può aggiungere del cipollotto tagliato in fettine sottilissime; per la variante non vegetariana, si aggiungono delle fettine di polpo lessato

 

Leggi anche Liquore di melograno fatto in casa >>

 

Crema di mascarpone al melograno

Ingredienti per 4 persone circa:

> 250 g di mascarpone;
> 65 g di zucchero;
> 2 uova;
> mezzo bicchiere di succo fresco di melograno.

Preparazione
Mettere i tuorli in una ciotola con lo zucchero e montarli bene con le fruste elettriche; in un’altra ciotola montare a neve ferma gli albumi e in una terza lavorare il mascarpone con il succo di melograno per amalgamarlo bene.

Unire il mascarpone piano piano al composto spumoso di tuorli e zucchero, quindi incorporate delicatamente gli albumi mescolando con una spatola dal basso verso l’alto. Lasciare a riposo almeno un'ora in frigo prima di servire.

Idea anti spreco: la crema di mascarpone rosa così ottenuta si può usare anche per fare dei piccoli tiramisù in coppette con il panettone o pandoro avanzato, decorando con chicchi freschi di melograno.

Curiosità: il periodo migliore per il melograno è l'autunno, stagione in cui si procede alla raccolta del frutto; a seconda della zona climatica, la stessa varia da settembre, a ottobre arrivando sino a novembre inoltrato. I rossi chicchi, tutti ben conservati, vengono come da tradizione serviti durante le feste di Natale e Capodanno, in segno di buon auspicio.

 

Leggi anche Melograno, la coltivazione della pianta >>

 

Foto: Darius Dzinnik / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: