Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

3 LEGUMI COME FONTI PREZIOSE DI MAGNESIO

Tre alleati del benessere dell'organismo, tre fonti incredibili di magnesio, sale che dona vitalità, energia ed è importantissimo in quanto partecipa al metabolismo dei lipidi e delle proteine. Vi proponiamo tre ricette estive a base di legumi preziosi, specie nella stagione estiva, quando la sudorazione aumenta

Perché è importante introdurre magnesio nel corpo attraverso l'alimentazione? Nel caso in cui la dieta fosse carente, si verificherebbero tutta una serie di manifestazioni legate alla stanchezza, alla bassa vitalità, alla spossatezza.

Potreste domandarvi quanto magnesio state di fatto assumendo nel caso in cui questi sitnomi iniziassero a presentarsi con una certa regolarità.

L'astenia anomala associata a tremori muscolari o veri e propri crampi, combinati a problemi pressori, si attibuisce a depauperamento delle quote di elettroliti, tra cui il magnesio, appunto. 

 

Introdurre il magnesio nella dieta

Esistono in commercio integratori naturali per la carenza di magnesio, venduti in bustine o in capsule, talolta insieme ad altri sali minerali. 

Anche a livello fitoterapico si può agire molto per introdurre il magnesio: fieno greco, equiseto e ortica ne sono ricchi. 

L’organismo umano ne contiene dai 20 ai 30 grammi, di cui oltre la metà nelle ossa (sotto forma di cristalli di fosforo). 

Il magnesio partecipa al metabolismo dei lipidi e delle proteine, alla costruzione del DNA e alla produzione di energia cellulare. Interviene nello sviluppo del tessuto osseo, nella produzione di ormoni e neurotrasmettitori, come insulina, dopamina e adrenalina, e nella regolazione della pressione arteriosa.

Sul piano dell'alimentazione, vi presentiamo 3 legumi ricchi di magnesio e ideali per le vostre ricette estive. 

 

Fagioli in estiva variante fresca 

Quali fagioli? Vediamo insieme la quantità di magnesio in esso contenuti a seconda della tipologia. 

  • Fagioli cannellini 175 mg
  • Fagioli neri 171 mg
  • Fagioli freschi 170 mg
  • Fagioli secchi 163 mg

Scegliete quelli che più vi aggradano (i fagioli borlotti sarebbero preferibili) per un'insalata di fagioli alla romana. Se non volete usare i fagioli in scatola, optate per fagioli freschi da sgranare, comprate circa 1,2 kg di baccelli sodi e privi di macchie. In alternativa si possono usare anche circa 350 gr di fagioli secchi (teneteli in ammollo in acqua fredda tutta la notte).

Tagliate una cipolla a rondelle e lasciatela in un contenitore con aceto di vino per mezz'ora in ammollo, poi scolate. Tagliate uno spicchio di aglio finemente e qualche acciuga. Versate in una ciotolina l’olio e aggiungete le acciughe e l'aglio tritato, un cucchiaio di aceto,  il sale e il pepe macinato che potenzia il tutto con i suoi 171 mg di magnesio. Per un tocco di classe aggiungete le foglioline di timo. Amalgamate il tutto sbattendo con una forchetta.

Lasciate cadere sul coloratissimo piatto di fagioli una manciata di petali di carciofi cucinati a vapore, che garantiscono un surplus di magnesio impeccabile.

fagioli

 

Piselli impeccabili in pieno agosto 

Che ne dite di un bel piatto di gnocchetti integrali con crema di piselli? Cuocete i piselli e frullateli, setacciate poi con un colino per eliminare eventuali bucce. Regolate con pepe bianco. Moderate sempre l'uso dei latticini, che non sono ottimi per il nostro organismo; un poco di parmigiano può esser grattato. In alternativa, ricotta fresca, anche meno calorica. 

Per secondo, potete accompagnare con un contorno di ortaggi a foglia verde come spinaci e bietole.

Oltre al magnesio, i piselli contengono molti altri minerali e sono ricchi di vitamine: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, E, K e J; questi gli aminoacidi presenti: acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, serina, tirosina, treonina, triptofano e valina

piselli

 

La soia, straordinaria fonte di magnesio 

Ebbene sì, la soia è annoverata tra i legumi. Sia al naturale o sottoforma di tofu, la soia è sempre la regina dei legumi grazie alla sue innumerevoli qualità nutritive. La soia ha proprietà antiossidanti che, per il contenuto di isoflavoni, contribuiscono alla prevenzione di patologie cardiovascolari ed è indicata per l’alimentazione delle donne in menopausa. È bene associarla sempre ai cereali per completare l’apporto di nutrienti. 

Ade esempio, una buona soluzione estiva può essere l'abbinamento di soia e riso. Vi servono dei semi gialli di soia che vanno sciacquati prima di cuocerli. Lessate il riso integrale in acqua salata. Per le verdure di accompagnamento scegliete peperone, pomodoro e il cetriolo tagliato a cubetti. Insaporite con un po’ di sale, un po' d'olio extravergine d'oliva ed un goccio di limone.

Usate del basilico essiccato, straordinaria fonte di magnesio (711 mg). 

 

soia

 

Ecco altri 10 alimenti ricchi di magnesio

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: