Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

FRUTTA E VERDURA NEL CARRELLO DI APRILE

Mese nuovo spesa nuova. Cosa mettere nel carrello di aprile? Con l’arrivo del tepore primaverile è tempo di fragole, fave e piselli freschi, carciofi e asparagi, e compaiono le prime tenerissime zucchine…

Quando si parla di frutta e verdura di aprile vengono subito in mente tutti quei prodotti che ci regala la primavera. È tempo di cambiare alimentazione.

 

La frutta di aprile

Pur continuando a mangiare mele, pere e kiwi, come durante tutto il periodo invernale, le nostre macedonie e i nostri spuntini a base di frutta potranno arricchirsi grazie all’arrivo delle fragole.

Aprile e maggio sono i mesi migliori per gustare questi piccoli frutti golosi. Chi ne ha voglia, potrà addirittura divertirsi a coltivare fragole sul balcone, ottenendo una piccola produzione biologica fai da te. Le fragole, infatti, hanno bisogno di poco spazio e sono perfette per chi voglia fare i primi esperimenti di agricoltura a domicilio.

Le fragole sono diuretiche, rinfrescanti, depurative e ricchissime di vitamine e minerali. Sono poco caloriche e hanno un ottimo potere saziante, per questo motivo sono utilissime nelle diete ipocaloriche. Contengono xilitolo e sono dunque utili nella prevenzione di alitosi e placca dentale.

Unico neo: si tratta di tipo di frutta con un elevato potere allergizzante, è dunque consigliabile non introdurle troppo presto nella dieta dei bambini e mangiarle con moderazione durante gravidanza e allattamento.

 

Prova le ricette vegane del mese di aprile

La verdura di aprile

Nel carrello della verdura di aprile non possono mancare carciofi, asparagi, piselli e fave fresche, cipollotti. È, invece, il momento di mettere da parte i cavoli, non più di stagione. Si possono ancora trovare le verze e cominciano a comparire le prime zucchine, con il loro magnifico fiore.

I piselli freschi contengono ferro, fosforo, calcio, potassio, vitamina A, vitamina B1, vitamina C e vitamina PP. Contengono, inoltre, fitoestrogeni, sostanze simili agli estrogeni femminili e, per questo motivo, sono considerati utili per alleviare i sintomi della menopausa. Sono ottimi con il riso, con la pasta, ma anche come contorno.

Scegliendo tra la verdura di aprile, non dimentichiamo i carciofi: sono una fonte preziosa di potassio. Contengono, inoltre, una sostanza, la cinarina, che favorisce secrezione biliare e diuresi. Hanno un effetto benefico sul sistema cardiovascolare in quanto aiutano a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Scegliendo, invece, tra le primizie di aprile, facciamoci tentare dalle zucchine, meglio se con il fiore, segno che sono freschissime. Le zucchine vantano un contenuto molto ridotto di calorie; sono povere di sale, rinfrescanti e facilmente digeribili.

Tutte queste caratteristiche le rendono adatte anche ai più piccoli; sono, infatti, uno dei primissimi alimenti ad essere introdotti nella dieta durante lo svezzamento. Vantano, inoltre, proprietà diuretiche, calmanti e sono utili in caso di stitichezza.

 

Prova la ricetta della favetta pugliese

 

Per approfondire:

> Qual è la frutta di stagione disponibile ad aprile

 

Immagine | Pixabay


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: