Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CONOSCIAMO I CIBI FUNZIONALI

Esploriamo i cibi funzionali, forieri di straordinari benefici di salute. Tra un elemento nutritivo e l'altro, con tanto di associata fonte alimentare, scopriamo come farci del bene

Cucinare svogliatamente lo stesso piatto tutti i giorni? Lasciarsi andare all'abitudine è far male alla salute con una dieta monotona a morte? Ma perché?

Gli alimenti contengono sostanze così importanti che vale la pena rispolverarne il loro valore terapeutico. Facciamo un tuffo tra le sostanze contenute nei cosiddetti cibi funzionali. 

 

Gli elementi nutritivi nei cibi funzionali 

Il beta-carotene si trova in carote, zucca e numerosi frutti; neutralizza i radicali liberi e potenzia le difese. Il licopene si trova nei pomodori e gioca un ruolo importante nella tutela della salute della prostata.

Il betaglucano è nell'avena e riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Lo stesso beneficio hanno i cereali integrali, che mantengono anche in efficienza cervello e vista. Le antocianidine si trovano in frutti di bosco, ciliegie, uva nera, potenziano le difese dell'organismo e mantengono efficiente il cervello.

Le vie urinarie e il cuore traggono beneficio dal consumo regolare di mirtilli, fragole, mele, uva e cacao, ricchi in proantocianidine.

I prebiotici abbondano in cereali integrali, cipolle, aglio, miele, frutta. per la salute delle ossa, cervello e sistema immunitario, si consiglia il consumo di soia e azuki, ricchi di isoflavoni (fitoestrogeni).

Altri fitoestrogeni, i lignani, sono contenuti in segale, lino e alcune verdure. Infine, lo yogurt, ricco di lactobacilli e bifidobatteri (probiotici).

 

Il cibo come difesa naturale: gli alimenti anti-cancro

 

Funzionali ovvero fortificati? 

Per sancire le proprietà funzionali di un alimento è necessaria una concreta evidenza sperimentale, in grado di dimostrarne efficacia e sicurezza. All'osservazione statistica o empirica che riconosce a un dato alimento proprietà benefiche per il mantenimento dello stato di salute e la prevenzione di malattie segue la ricerca di alimenti con la stessa caratteristica.

Si prosegue con studi biologici, eseguiti per accertare l'esistenza di molecole responsabili delle loro caratteristiche benefiche. Infine gli stessi componenti vengono impiegati per produrre  

Alimenti funzionali arricchiti; si tratta di alimenti in cui le sostanze sono già presenti, ma che risultano ulteriormente arricchiti alla fine del processo.

Alimenti funzionali supplementari; cibi cui viene conferita una caratteristica che non possiedono all'origine. 

 

10 alimenti funzionali e le loro caratteristiche

 

 

Credit foto : Arjuna Kodisinghe  


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: