Logo

Dieta alimenti

DIMAGRANTI NATURALI: SFERZATE DI SPRINT PER IL METABOLISMO

Chili che si depositano dove non dovrebbero, pigrizia mentale e non solo? Allora è arrivato il momento di liberarsi delle tossine e andare a svegliare fegato e reni con i dimagranti naturali

Dimagranti naturali: sferzate di sprint per il metabolismo

Dimagrire e disintossicarsi sono concetti più vicini di quanto ci aspettiamo. La natura ci mette in condizione di poter fare entrambe le cose, introducendo nella dieta alimenti che sono dei veri e propri dimagranti naturali

 

Alla scoperta dei dimagranti naturali

Parlare di dimagranti naturali vuol dire esplorare il mondo degl iintegratori messi a disposizione dalla natura, dei cibi freschi, dei succhi e dei centrifugati che sono efficaci per snellire, tonificare e riavviare i processi fisologici. Perdere peso con i dimagranti naturali vuol dire eliminare tossine, evitare smagliature e flaccidità e assumere degli alimenti che fanno ripartire il metabolismo, specie se alla dieta si unisce l'attività fisica costante.


Un corpo tutto pepe(roncino)

Non esitate a spolverare sul vostro pasto quotidiano un bel pò di peperoncino. Il peperoncino fluidifica la circolazione, agisce  secondo una modalità termogenica che aiuta a smaltire il grasso in eccesso. Alternate il peperoncino fresco a quello in polvere, aggiungetelo a sughi, contorni, carne, pesce, insieme a basilico, origano, capperi. E ultimate i capolavori con dell'ottimo olio d'oliva.

 

Zuppe come non mai

Le zuppe riattivano la diuresi e la peristalsi, sono un'abitudine che richiede cura, perché spesso la preparazione impone premeditazione e calma, richiesta dai tempi di cottura. Gustate in minestra le vostre verdure preferite, bollitele in acqua e arricchite il tutto con foglie d'alloro, patate, carote, sedano, coriandolo.

Se invece optate per una pasta con bietola o verdure cotte, vi consigliamo di cuocere farfalle o fusilli nell'acqua in cui avete bollito la verdura. Potete anche conservarla, a piatto preparato e gustato. Bere quell'acqua residuale è un modo ottimo per immettere vitamine.

 

Verdura come antipasto

Bando a piattoni di insaccati misti a formaggi come antipasti. Se siete fuori casa, ordinate, altrimenti, preparate un'insalata mista di rucola, digestiva e diuretica, ravanelli, depurativi e stimolanti per il fegato, lattuga, sedano e songino, rimineralizzanti. Assumere l'insalata tutti i giorni prima dei pasti principali è un modo utile anche per placare il senso di fame, poiché le fibre contirbuiscono a dare il senso di sazietà.

Infine, la ricetta per un drink che vi aiuterà a eliminare tossine: pompelmo rosa, limone, kiwi e lime. Assumete questa bevanda drenante a digiuno o lontano dai pasti e, se la trovate troppo acida, potete diluire con acqua. Dopo 4 settimane già dalla pelle potrete sondare lo stato  di depurazione raggiunto.

 

Immagine | Special KRB