Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
32129

CURCUMA, QUANTA ASSUMERNE AL GIORNO

Il dosaggio della curcuma è questione delicata, che merita un approfondimento, vediamo perché.

Forse era più in voga qualche tempo fa, ora è meno “sotto i riflettori”, ma val la pena comunque conoscerla e utilizzarla.

Parliamo della curcuma (Curcuma longa), pianta dalle radici color giallo ocra comunemente usata nella cucina orientale, in particolare in India, ove sono ben noti anche i benefici sulla salute.

Il nome deriva dal Sanscrito, ed è l’ingrediente principale del curry indiano.

Oltre che saporito ingrediente da utilizzare in cucina e colorante, è un vero proprio rimedio naturale potentissimo, pur con alcune limitazioni. Iniziamo a capire quanta curcuma assumere al giorno e perché.

 

Leggi anche Decotto alla curcuma, come prepararlo >>

 

Curcuma, quanta assumerne al giorno?

La maggior parte degli studi effettuati sulla curcuma hanno dimostrato che i suoi effetti salutari benefici (dovuti alla curcumina) si ottengono con una quantità superiore addirittura a 1 grammo al giorno!

Risulta pertanto difficile raggiungere livelli attivi di curcumina nel sangue limitandosi ad aggiungere la curcuma ai nostri cibi in cucina, perché la quantità che ne utilizziamo come spezia è molto bassa, per non alterare eccessivamente il sapore delle pietanze. 

Aumenteremo l’assorbimento della curcumina (che avvinene nell'intestino) in 2 modi:

> Assumendo contemporaneamente piperina (che assicura l’aumento della biodisponibità del 2000%):  aggiungere al nostro curry qualche grano di pepe.

> Consumando contemporaneamente dei grassi, meglio se oli vegetali (olio extravergine di oliva, olio di cocco), poiché la curcumina è molto solubile nei grassi.

Alternativa valida per utilizzare la curcuma sfruttandone le proprietà benefiche sono le compresse di integratore, studiate per ottenere il massimo assorbimento. Solitamente se ne assume una compressa al giorno, meglio se durante un pasto.

 

Curcuma, perché assumerla ogni giorno?

Sono stati effettuati parecchi studi a conferma dei benefici effetti sulla salute apportati dalla curcuma.

Vale la pena assumerne ogni giorno per queste sue notevoli proprietà:

> Proprietà antinfiammatorie: l’assunzione di curcuma è efficace per combattere l’infiammazione cronica ed ha proprietà interessanti anche nella cura di patologie degenerative con componente infiammatoria.

Gli studi si concentrano soprattutto sull’infiammazione delle cellule nervose e delle articolazioni.

> Proprietà antiossidanti: il danno ossidativo causato dai radicali liberi è ormai ritenuto uno dei meccanismi alla base dell’invecchiamento e di diverse malattie.

I radicali liberi sono capaci di interagire con le proteine, gli acidi grassi e con il nostro DNA causando alterazioni delle funzioni da essi svolte.

> Miglioramento dei sintomi dell’artrite: l’ azione antinfiammatoria della curcumina la rende utile per alleviare la sintomatologia associata all’artrite, andando ad agire sulle cause che la provocano.


Leggi anche Pianta di curcuma, come coltivarla >>

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: