Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

2 RICETTE CON IL CREMOR TARTARO

Il cremor tartaro, abbinato al bicarbonato di sodio, è un ottimo sostituto del classico lievito per dolci. Vediamo come usarlo praticamente, in 2 ricette dolci e golose

Ingredienti e preparazione di 2 ricette dolci con il cremor tartaro, semplici e gustose


Torta con cioccolato e noci

La prima delle 2 ricette con il cremor tartaro che proponiamo è una torta golosa con cioccolato e noci, ottima da accompagnare con il tè

Ingredienti

> 100 grammi di farina 00
> 110 grammi di farina di Kamut
> 100 grammi di zucchero integrale di canna + 1 cucchiaio
> 100 grammi di noci
> 250 grammi di cioccolato fondente
> 400 ml di latte di riso
> Una mela
> Una bustina di cremor tartaro già addizionato con bicarbonato di sodio
> Un pizzico di cannella

Preparazione: frullare le noci con 100 grammi di zucchero, aggiungere la farina e la cannella. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con circa metà del latte di riso.

Unire il cioccolato al resto del composto e mescolare bene continuando ad aggiungere lentamente il latte. Aggiungere la mela tagliata a pezzetti.

Versare il composto in una teglia rivestita di carta da forno. Spolverare con un cucchiaio di zucchero di canna. Cuocere in forno a 180 gradi per 30/40 minuti.

 

Ciambella semplice allo yogurt

La seconda delle due ricette con il cremor tartaro è una semplicissima ciambella allo yogurt, perfetta per la merenda dei bambini

Ingredienti (l’unità di misura è il vasetto dello yogurt)

> 1 vasetto di yogurt naturale
> 1 vasetto di zucchero integrale di canna
> 2 vasetti di farina 00
> 1 vasetto di frumina
> 1 vasetto di olio extravergine d’oliva
> 3 uova
> 1 bustina di cremor tartaro già addizionato di bicarbonato di sodio

Preparazione: con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, mescolare bene lo yogurt con lo zucchero e i tre tuorli. Aggiungere l’olio d'oliva e la farina continuando a mescolare. Aggiungere gli albumi montati a neve e infine il cremor tartaro. Versare in uno stampo antiaderente; cuocere in forno a 180 gradi per 20/25 minuti.

Se si vuole ridurre la quantità di grassi, è possibile dimezzare la quantità di olio. La ciambella risulterà un po’ meno soffice, ma diventerà un dolce perfetto da inzuppare a colazione.

 

Immagine | Apprendista mamma

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: