Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COCCO DISIDRATATO: PROPRIETÀ, CALORIE E RICETTE

Cosa ci faccio col cocco disidratato? Ricco di proprietà e con non poche calorie, ecco qualche ricetta, oltre ai soliti biscottini, per usare il cocco in scaglie

Il cocco disidratato è un ingrediente ricco di proprietà ma che contiene molte calorie.

Vediamo le sue caratteristiche nutrizionali e in quali ricette usarlo.


Proprietà e calorie del cocco disidratato

Ricco di selenio, manganese e rame, il cocco disidratato o cocco secco rappresenta un'ottima fonte alimentare, da inserire nella dieta quotidiana.

Risulta infatti un alimento dalle spiccate proprietà antiossidanti, che proteggono le cellule dai radicali liberi e dallo stress ossidativo; inoltre aiuta il sistema nervoso nel suo funzionamento.

Ricco anche di altri minerali, come calcio, potassio, fosforo, ferro e zinco, è grazie alla presenza di selenio che il cocco diventa un valido alleato per la tiroide.

Sono presenti anche gli amminoacidi e le vitamine, che tuttavia si trovano in maggiore quantità nel cocco fresco; nel cocco secco troviamo infatti soprattutto vitamine del gruppo B in modesta quantità.

Non si tratta di un alimento poco calorico: 100 grammi di cocco disidratato contengono circa 440 calorie; non per niente, è generalmente indicato nelle diete ipocaloriche solo se va a sostituire altre fonti di grassi, mentre è ottimo per arricchire le barrette degli sportivi.

 

Ricette a base di cocco disidratato

Ecco 2 ricette a base di cocco disidratato: una zuppa indiana, perfetta per una cena romantica veg, e un dolce semplice ma d'effetto.

Zuppa di lenticchie e cocco dall'India

Ingredienti:
> 125 grammi di lenticchie scure indiane,
> una cipolla,
> un cucchiaino di olio extravergine d'oliva ( che va a sostituire il ghee indiano),
> una patata,
> un paio di pomodori,
> mezzo cavolo verza,
> spezie varie (cumino, curcuma, peperoncino, coriandolo),
> zenzero fresco,
> un paio di cucchiai di cocco disidratato,
> sale.

Preparazione: lessare le lenticchie al dente, quindi scolarle, mettere a parte sul fuoco l'olio con la cipolla tritata, lo zenzero fresco tritato, un cucchiaino, la patata e i pomodori tagliati a cubetti. Quindi aggiungere 2 cucchiaini di coriandolo macinato, uno di cumino, mezzo di curcuma, peperoncino a piacere e un paio di cucchiai abbondanti di cocco disidratato.

Dopo aver fatto saltare il tutto per circa 8/10 minuti, aggiungervi le lenticchie precedentemente lessate, mezzo litro o poco più di acqua, il cavolo a tocchetti e regolate di sale. La zuppa di lenticchie sarà pronta quando le lenticchie inizieranno a sfaldarsi. Condire con coriandolo fresco a piacere o poco latte di cocco per decorare.

 

Torta soffice di cocco e ricotta

Ingredienti:
> una vaschetta di ricotta fresca,
> 150 grammi di cocco disidratato,
> 150 grammi di farina 00,
> 150 grammi di zucchero,
> mezzo bicchieri di olio di semi di girasole,
> 2 uova,
> una bustina di lievito per dolci.

Preparazione: montare gli albumi a neve ben ferma, quindi, a parte, montare lo zucchero con i tuorli, aggiungendo farina setacciata con lievito e tutti gli altri ingredienti. Unire i due composti e infornare a 180°C per circa 40 minuti.

 

Dove trovare il cocco disidratato

Il cocco disidratato si trova sia in scaglie finissime e senza buccia, come fosse una farina, ma anche in cubetti o scaglie più grandi, con la pellicina nera. A seconda della provenienza e dell'essere o meno biologico, ha svariati costi che vanno da 2 euro a 7 euro a sacchetto.

 

Prova altre due ricette vegan col cocco secco

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: