Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

GLI ALIMENTI ANTIOSSIDANTI E LA SCALA ORAC

Che cos'è la scala ORAC? Quali sono gli alimenti antiossidanti? Ne abbiamo scelti tre: mirtilli, arance e cavolo verde. Di colore diverso, perché anche il colore è un elemento che ci deve guidare nella scelta

Gli antiossidanti sono sostanze in grado di proteggere l’organismo dall’azione negativa dei radicali liberi; gli alimenti antiossidanti hanno quindi proprietà benefiche e sono un’importante arma di difesa contro il danno cellulare che è alla base di molte patologie, tra cui i tumori, le malattie cardiovascolari e le patologie degenerative.

 

Alimenti antiossidanti e scala ORAC

Per quantificare il potere antiossidante degli alimenti, il Dipartimento di agricoltura americano ha elaborato la scala ORAC (Oxigen Radical Absorbance Capacity), assegnando un punteggio ai cibi in base al loro contenuto di queste sostanze. Attenzione, però: ad un elevato valore ORAC non corrisponde necessariamente un’elevata biodisponibilità degli antiossidanti contenuti in quel determinato alimento; sulla questione non abbiamo ancora dati certi.

Fatta questa premessa, i cibi che occupano i primi posti nella scala ORAC sono certamente alimenti sani, che dovrebbero entrare in una dieta equilibrata e ricca di nutrienti. Ne abbiamo scelti tre, di colori diversi, per sottolineare che il colore dei vegetali è un elemento importante e spesso è indicativo delle proprietà.   

 

Le vitamine antiossidanti, dove si trovano?

Mirtilli, arance, cavolo verde tra gli alimenti antiossidanti

Mirtilli: nella scala ORAC sono secondi solo all’uva nera. Il mirtillo nero è molto ricco di antocianine e tannini, come tutti i frutti di colore blu. Le antocianine aiutano a combattere la fragilità capillare e a mantenere in salute il muscolo cardiaco. Al di là del loro contenuto di antiossidanti, i mirtilli sono noti per le loro proprietà benefiche in campo oculistico.

Arance: sono note soprattutto per essere una buona fonte di vitamina C, sostanza in grado di apportare numerosi benefici all’organismo: previene l’insorgere di raffreddori e altri disturbi virali a carico dell’apparato respiratorio, è un ausilio nella prevenzione cardiovascolare, aiuta l’assorbimento del ferro contenuto negli alimenti, combatte l’azione dei radicali liberi. Il colore arancione è dato dagli anticiani, sostanze antiossidanti. Le arance contengono, inoltre, esperdina, un flavonoide con proprietà antinfiammatorie e antiallergiche.

Cavolo verde: contiene isotiocianati, sostanze che, secondo alcuni recenti studi, sarebbero in grado di aiutare nella prevenzione delle neoplasie, ma anche nella lotta contro la proliferazione di alcuni tipi di cellule tumorali, per esempio quelle dei melanomi. Il cavolo verde è utile, inoltre, per la salute del cuore.

Introdurre nella dieta più alimenti antiossidanti e, in generale, consumare più vegetali, preferibilmente da agricoltura biologica e rispettandone la stagionalità, è un ottimo metodo per mantenersi in salute.

 

Ecco come fare dei buonissimi frullati e centrifugati antiossidanti

 

Per approfondire:

> Gli integratori alimentari antiossidanti

 

Immagine | Public Domain Image


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: