Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I FORMAGGI VEGAN

Volete eliminare dalla tavola i formaggi tradizionali? Ecco qui a seguire qualche semplice consiglio su come fare dei formaggi vegan

Esistono da qualche tempo in commercio alcuni formaggi definiti vegetali. Si tratta di prodotti che non usano il caglio e nemmeno il latte vaccino o animale che sia. Puramente vegetali, i formaggi vegan o vegani si fanno con la soia, con il tofu, erbe e spezie, agar agar o panna biologica.

Visivamente simili ai formaggi tradizionali, alcuni di essi si possono far fondere e si possono usare per preparare toast, pizze, torte salate.

Si perché i formaggi vegetali altro non sono che rivisitazioni della classica mozzarella, grana, ricotta o formaggi spalmabili. Alcuni di questi si possono anche preparare in casa, procurandosi qualche ingrediente particolare. Vediamo come fare.

 

Qualche ricetta vegan

Formaggino spalmabile vegan

Ingredienti:
> una confezione di yogurt di soia,
> mezzo cucchiaino di sale,
> una tazza alta,
> un tovagliolo pulito.

Preparazione: mettere lo yogurt in una bacinella, aggiungere il sale e versare il tutto nel canovaccio pulito, tenendolo sospeso su una tazza con l’aiuto di un bastoncino. Si lascia addensare il formaggio vegetale per circa tre o quattro giorni, a seconda dei gusti.

Questo formaggino spalmabile e leggero si usa a piacere, sul pane o sui crostini, aggiungendo spezie (curry, curcuma, pepe, aglio, prezzemolo), o con le verdure fresche.

 

Conosci i sostituti del parmigiano?

La ricotta vegan

Ingredienti:
> un litro di latte di soia,
> 5 cucchiai di aceto di mele o succo di limone

Preparazione: far bollire il latte e, quando si forma la schiuma, aggiungere l’aceto o il limone. Spegnere il fuoco e mescolare: in pochi istanti si formeranno dei fiocchi di latte. Filtrare il tutto con un colino o una garza, sciacquando leggermente i fiocchi, e riempire un contenitore leggermente bucherellato. Lasciare scolare la parte liquida, conservare in frigorifero e dopo 24 ore si può consumare.

Questa ricotta si può consumare al naturale, condita con olio, sale e pepe, oppure aromatizzata con olive, prezzemolo, aglio o basilico. Se si desiderasse una ricotta più morbida, si può arricchire con della panna di soia, prima di scolarla.

 

Il formaggio da grattugiare vegan

Ingredienti:
> 300 grammi di pinoli,
> 300 grammi di mandorle pelate,
> 600 grammi di patate lessate calde
> sale,
> olio extra vergine di oliva,
> foglie di alloro

Preparazione: mettete in ammollo in acqua fredda i pinoli per circa sei ore. Tritare i pinoli e le mandorle insieme. Riunite i due composti di pinoli e di mandorle, aggiungendo dell’acqua salata fino a formare una crema consistente. Passate allo schiaccia le patate lesse ancora calde. Aggiungete il composto di pinoli e mandorle e lavorate il tutto per un quarto d’ora circa. Con le mani unte d’olio date la forma di formaggetta al composto, e deponetela sulle foglie di alloro. Fatela asciugare all’ombra, e lasciatela indurire, ungendola d’olio di tanto in tanto.

Ottimo da usare come formaggio magro grattugiato, questo prodotto totalmente vegetale potrà essere un valido alleato nella preparazione delle lasagne vegetariane.

 

Prova la ricetta vegan per frittate senza uovo

Come fare in casa il caprino di anacardi

 

Immagine| Flickr

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: