Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LA DIETA MEDITERRANEA PER DIMAGRIRE

È una delle diete più famose ed è universalmente conosciuta come una delle più sane. Ma… si può dimagrire con la dieta mediterranea? Certamente sì. Vediamo come

La dieta mediterranea è un regime alimentare sano ricco di frutta e verdura di stagione e cereali. Scopri le ricette e le porzioni utili per perdere peso.

 

Perché seguire una dieta priva di gusto quando si può dimagrire mangiando di tutto con la dieta mediterranea?

La dieta mediterranea privilegia il consumo di frutta e di verdure di stagione, quello di cereali, di pesce e di carni bianche.

La dieta mediterranea per dimagrire prevede, quindi, il consumo di tutti gli alimenti tipici dell'area del Mediterraneo, facendo, però, attenzione all'introito calorico e all’incremento dell’attività fisica.

L’attività fisica è uno degli ingredienti fondamentali per dimagrire con la dieta mediterranea, ma questo principio, in realtà, vale anche per tutte le altre diete. Riducendo semplicemente l’apporto calorico senza incrementare il movimento si rischia di perdere massa muscolare.

Vediamo qualche esempio di dieta mediterranea, pasto per pasto.

 

La colazione

La dieta mediterranea per dimagrire prevede una colazione a base di latte parzialmente scremato o, in alternativa, yogurt magro; una porzione di frutta fresca di stagione; un caffé o un tè preferibilmente non zuccherati; cereali integrali, biscotti secchi o fette biscottate.

Facciamo qualche esempio concreto di colazione della dieta mediterranea per dimagrire:

  • una tazza di latte parzialmente scremato, un caffé non zuccherato, 50 grammi di fette biscottate con 30 grammi di marmellata alla frutta senza zuccheri aggiunti;
  • una tazzina di caffé non zuccherato, uno yogurt magro bianco, un frutto di stagione, due biscotti secchi;
  • uno yogurt magro bianco con una porzione di cereali integrali, una tazzina di caffé senza zucchero.

 

Lo spuntino

La dieta mediterranea per dimagrire prevede due spuntini durante la giornata: uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio, per non arrivare affamati ai pasti principali e per evitare che trascorra troppo tempo senza introdurre cibo nell'organismo.

Una pera, una spremuta di arance senza zuccheri aggiunti, una mela, uno yogurt magro bianco, una porzione di ciliegie, una porzione di fragole sono tutti spuntini che si possono inserire nella dieta mediterranea per dimagrire. Per la frutta è importare ricordare il criterio della stagionalità; la dieta mediterranea dà infatti molta importanza al rispetto della stagionalità dei cibi.

 

Sapevi che la dieta mediterranea è stata dichiarata patrimonio dell'UNESCO?

 

I pasti principali della dieta mediterranea

Un pasto equilibrato, secondo i principi della dieta mediterranea, deve comprendere carboidrati, proteine e verdure. I condimenti da utilizzare sono soprattutto erbe aromatiche e spezie, che non aggiungono calorie né grassi, ma solo sapore.

L'unico condimento grasso consentito è l’olio extravergine di oliva, senza però esagerare con la quantità. Ecco qualche esempio di pasto in stile mediterraneo idoneo per chi voglia perdere peso e rimettersi in forma, i pasti che proponiamo vanno bene tanto per il pranzo, quanto per cena:

  • 70 g di pasta integrale con pomodoro fresco e basilico, 150 g di fesa di tacchino ai ferri, una porzione di spinaci lessi con succo di limone;
  • 70 g di riso integrale con carciofi, filetto di merluzzo ai ferri, insalata di lattuga condita con olio extravergine di oliva, aceto e sale;
  • 70 grammi insalata di farro con ricotta vaccina e spinaci;
  • 150 grammi di petto di pollo alla piastra, un’insalata mista condita con olio extravergine di oliva, sale e aceto, due piccole fette di pane integrale;
  • 200 grammi di sogliola con contorno di broccoli al vapore conditi con limone, sale e olio di oliva; due piccole fette di pane di semola di grano duro;
  • una mozzarella, una porzione di finocchi lessi, due piccole fette di pane integrale.

Questi, ovviamente, sono soltanto alcuni esempi di come si può comporre un pasto dietetico in perfetto stile mediterraneo e sono, appunto, solo esempi. Ricordiamo sempre che non esiste una dieta valida per tutti: la quantità e la qualità di cibi da assumere giornalmente varia da persona a persona e dipende da tanti fattori.

Il consiglio è quello di non seguire mai una dieta troppo restrittiva senza la consulenza di un dietologo. Quello che forse si può fare in autonomia è cercare di imparare a mangiare meglio, variando i cibi, inserendo tutti i nutrienti nella dieta e dedicandosi a un’attività fisica idonea alla propria persona.

 

Scopri i rimedi omeopatici per dimagrire


Altri articoli sulla dieta mediterranea:
>  Le ricette della dieta mediterranea
>  La piramide della dieta mediterranea

>  La dieta mediterranea per combattere il diabete

>  La pasta: alimento base della dieta mediterranea

 

Immagine | Helga Weber

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: