Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20644
Cucina e dieta mediterranea

La cucina mediterranea è un regime alimentare buono e nutriente, valido e più che corroborato: l'UNESCO nel 2010 l'ha riconosciuta come patrimonio dell'umanità. La cucina mediterranea è incentrata su una corretta scelta degli alimenti: si tratta di uno stile alimentare molto sano che vieta di saltare la colazione, privilegia i carboidrati, accanto alla carne bianca e al pesce che non vanno mai consumati insieme ai latticini,  e i legumi. Un piatto di spaghetti al pomodoro, un piatto di fette di mozzarella con un filo d'olio extravergine di oliva: queste e molte altre le ricette tipiche della cucina mediterranea.

GUIDE Consigliate di Cucina e dieta mediterranea

Articoli in evidenza di Cucina e dieta mediterranea

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Cucina e dieta mediterranea

Non ci sono co-operatori per Cucina e dieta mediterranea. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

Cos'è il cardo mariano  Il cardo mariano è una varietà di cardo che cresce spontanea e selvatica, le cui foglie ricordano quelle appuntite della cicoria e del dente di leone. Molto noto in erboristeria per le proprietà depurative e come ingrediente per ottime tisane e infusi detossinanti, tonificanti per il fegato e rinfrescanti, il cardo mariano può essere considerato il "cugino selvaggio" del carciofo. Questa pianta irta e piena di punte, durante il s... »

Di Valeria Gatti

Cos'è il mugnolo  Si chama anche mugnulo, con la pronuncia sulla prima "ù", ed è un ortaggio tipico del Salento della famiglia delle Brassicaceae, originario soprattutto delle zone attorno a Lecce, dove un tempo cresceva anche spontaneo. Cavolo povero per i contadini, i mugnolo è il cugino più semplice del broccolo, semplice proprio perchè la sua infiorescenza è più piccola e meno sviluppata, quasi come quella della cima di rapa, m... »

Di Valeria Gatti

Marmellata di fichi d'India, una delizia estiva Dalla Sicilia alle Baleari, passando per le Canarie, la Grecia e il Messico, paese che ne è originario, i fichi d'India sono quel frutto estivo che va mangiato sul posto. Spinoso e non semplice da pulire, spesso si evita di comprare questo frutto succoso e dolce, anche perché presenta fastidiosi semini al suo interno, che per la preparazione di questa confettura verranno scartati. Inoltre, invece di aggiungere pectine in polvere ar... »

Di Valeria Gatti

L’estate è la stagione più ricca di frutta e verdura, alimenti di cui abbiamo particolarmente bisogno per reidratarci e reintegrare le vitamine e i minerali che perdiamo con la sudorazione. Il caldo ci invita a consumare piatti leggeri e freschi. Le 3 ricette che seguono sono zuppe estive, colorate e gustose, da servire fredde: > Gazpacho classico al pomodoro;> Gazpacho con anguria;> Zuppa fredda di carote.   Gazpacho classico al pomodoro <%= image_t... »

Di Margherita Russo

Un antico ortaggio, la meloncella Viene dalla Puglia, in particolare dalla ricca zona del salentino, questo ortaggio antico dal gusto e dalla forma unici, la meloncella. Parente di barattiere, caroselli e cumarazzi, la meloncella è un piccolo e curioso vegetale tipico della dieta e cucina mediterranea. Se non ne avete mai sentito parlare, vi spieghiamo subito che si tratta di un ben riuscito incrocio di due vegetali, da una parte il melone, dall'altra il cetriolo. Ha un sapore molto fr... »

Di Valeria Gatti

Ricette povere per l'estate Con il caldo tipico di questa stagione e la sensazione di umido che non ci abbandona mai, si ha voglia di cibi freschi, idratanti, vitaminizzanti e al tempo stesso nutrienti, in grado di ricaricare l'organismo provato dalle brusche variazioni dell'estate. Non solo, ma si ha voglia anche di coccole, di non dover accendere forni e fornelli e di limitare al minimo la diffusione di calore domestico.  Ecco quindi che, sul far della sera, complice gustose ricet... »

Storia delle albicocche secche Si parlava anni fa del segreto degli Hunza, uno dei popoli più longevi della terra. Bufale e verità a parte, certo c'è che questi arzilli vecchietti del Pakistan nella loro dieta hanno da sempre usato molta frutta e verdura, semi e noccioli spremuti a freddo, prediligendo un tipo di alimentazione vegetariana. Tra i loro 'ingredienti segreti' di longevità ci sono proprio le albicocche, che usano consumare in parecchi modi, fresche o es... »

Di Valeria Gatti

Buone e sane ciliegie Da Napoli alla Val d'Ossola, passando per l'Oltrepo pavese, le ciliege sono di questi tempi protagoniste di numerose sagre e feste che le celebrano. Le ciliegie sono infatti frutti rossi speciali: le preziose di Vignola, le Ferrovia, le dimenticate di siepe, queste piccole palline rosse nutrono e, ricche come sono di vitamina C, calcio e fosforo, danno energia all'organismo debilitato dai primi caldi e lo fanno stare bene: approfitta delle ciliegie mature, della vog... »

Di Valeria Gatti

La paparina è un'erba spontanea che si raccoglie in inverno e all’inizio della primavera, prima di trasformarsi in quel fiore meraviglioso che è il papavero rosso. Il nome botanico è Papaver Rhoeas. Ingrediente molto amato nella cucina tipica salentina, non è particolarmente conosciuto in altre parti d’Italia. Vediamo come si cucina. Paparina fritta La paparina viene detta anche semplicemente fritta, proprio perché il metodo di cottura pi&u... »

Di Margherita Russo

Il cavolo rapa ha la forma di un bulbo e dimensioni simili a quelle di una mela. Ha un sapore che ricorda quello dei cavolfiori, ma più aromatico. Può essere consumato crudo oppure cotto ed è un concentrato di vitamine e minerali, a fronte di un contenuto molto limitato di calorie. Non è facilissimo trovarlo in commercio, ma se lo vedi tra i banchi di ortaggi e verdura non fartelo sfuggire: è un alimento “furbo”, di quelli che consentono di porta... »

Di Margherita Russo

Come cucinare i peperoni? Le possibilità sono infinte: antipasti, contorni, primi piatti, piatti unici, pizze, torte salate… Il peperone è un ortaggio che si presta a infiniti abbinamenti. Qualche idea più precisa. Ecco cinque ricette molto semplici da preparare con i peperoni: > pizza con i peperoni;> peperoni ripieni di tonno e pane raffermo;> pasta con peperoni, pomodoro e basilico;> risotto con pomodori e peperoni;> peperonata.   Pizza ... »

Di Margherita Russo

Pane carasau fatto in casa Prendiamo spunto dal blog Sardegna.com per imparare anzitutto l'autentica ricetta del pane carasau fatto in casa, anche detto "carta musica". Non è cosa semplice, soprattutto per la lunghezza dei tempi di lievitazione, ma divertiamoci a sperimentare:  Ingredienti: 500 g di farina di grano duro;500 g di semola di grano duro;10 g di lievito di birra fresco;5 dl di acqua tiepida;1 cucchiaio di sale grosso. PreparazioneSciogliere separatamente, in due bacine... »

Di Valeria Gatti

Con la primavera arriva il ravanello. Croccante, colorato, saporito. C’è chi lo ama e chi lo odia, chi lo mangia solo crudo e chi non lo mangia affatto; non è sicuramente uno di quei prodotti che mette tutti d’accordo, eppure, ha potenzialità inespresse che potrebbero stupire. Sicuramente, il modo più facile di mangiarli e abbinarli è all’interno di insalate miste, ma possiamo usarli anche per la preparazione di panini e snack o addirittura... »

Di Margherita Russo

La zuppa di lenticchie è un piatto unico, tipico della cucina mediterranea. Un piatto povero, perché economico, ma anche ricco, per via dei numerosi nutrienti che contiene. Nella versione vegetariana, cioè senza pancetta o altri grassi animali, la zuppa di lenticchie è perfetta anche per chi voglia fare attenzione alle calorie. Calda e profumata, d’inverno non possiamo proprio farne a meno. Come ogni piatto nazional popolare si può declinare in mille v... »

Di Margherita Russo

La panissa è una ricetta ligure che si prepara con tre soli ingredienti: farina di ceci, acqua e un pizzico di sale. Le regioni che si affacciano sul Mediterrano hanno spesso ricette simili a base di farina di ceci, si pensi alle panelle siciliane, servite nel pane, o alla cecina toscana. La caratteristica della panissa è di non essere per niente unta. La panissa ligure non va confusa con l’omonima ricetta piemontese, molto più ricca, a base di riso, fagioli e salam... »

Di Margherita Russo

1 di 3

Scarica flash player