Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CUCINA VIETNAMITA: CARATTERISTICHE E ALIMENTI PRINCIPALI

Esistono cucine etniche molto note. Esistono, poi, cucine etniche meno conosciute ma non meno affascinanti; la cucina vietnamita è una di queste. Si caratterizza soprattutto per la leggerezza, la scarsa quota di grassi e il largo uso di prodotti vegetali

L’alimentazione è basilare per la vita umana, tuttavia è molto più che necessità o abitudine. La dieta è cultura, è tradizione ed è anche molto altro. Ciò che mangiamo dipende da numerosi fattori: gusto, stato di salute, costo del prodotto ma anche storia, geografia, politica ed economia del posto in cui viviamo.

Conoscere e comprendere la dieta di etnie diverse significa dunque definire una complessa serie di fattori e aiuta a valutare in maniera più obiettiva e critica il proprio stile alimentare e a trovare quello più adatto alla propria natura del corpo.

"L’uomo è ciò che mangia" diceva Ludwig Andreas Feuerbach: niente è più vero di questo motto. 

 

Caratteristiche principali della cucina vietnamita

La cucina vietnamita è forse la più light di tutta l’Asia ed è caratterizzata dall’uso di erbe fresche, zuppe delicate e verdure di stagione grigliate che vengono servite con riso, l’alimento più diffuso in Vietnam, o i caratteristici tagliolini, che si trovano in molte altre tradizioni culinarie asiatiche. Il dessert è solitamente costituito da frutta fresca accompagnata a riso o tapioca zuccherati.

Come in tutte le tradizioni culinarie, esistono differenze tra regione e regione; il comune denominatore è comunque la semplicità dei piatti, l’assenza quasi totale di grassi aggiunti e il largo impiego di frutta e verdura fresche, sia coltivate, sia selvatiche.

La cucina vietnamita prevede inoltre un largo uso di prodotti ittici di ogni tipo, soprattutto nel Sud del Paese, mentre nel più freddo Nord si consumano prevalentemente carni. Anche il riso è diverso tra Nord e Sud; nella parte settentrionale del Vietnam è più diffuso quello a chicchi lunghi, mentre nel meridione si preferisce il riso a chicchi rotondi.

 

Contaminazioni tra cucina vietnamita e altre cucine

La cucina vietnamita, sebbene si distingua dalla cucina cinese e da quella tailandese, è stata tuttavia fortemente contaminata da queste due tradizioni culinarie. Dalla Cina derivano l’uso di ingredienti quali la salsa di soia, il tofu, i germogli di soia e i caratteristici tagliolini; dalla Tailandia, invece, deriva soprattutto l’uso dello zucchero come dolcificante e delle spezie che conferiscono un sapore piccante ai cibi; i piatti della cucina vietnamita restano comunque molto meno dolci e meno piccanti di quelli tailandesi.

Anche i coloni francesi hanno lasciato in eredità alcune tradizioni culinarie; dalla Francia il Vietnam ha ereditato soprattutto l’uso della baguette farcita e l’abitudine a realizzare salsine con la carne e con il pesce. 

Immagine |  Charles Haynes

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: