Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CUCINARE CON GLI AVANZI

Cucinare con gli avanzi aiuta a ridurre gli sprechi e a produrre meno spazzatura. E poi… con gli avanzi e un pizzico di fantasia si possono realizzare piatti gustosi e originali

Usare gli avanzi permette di risparmiare e di ridurre gli sprechi nonché la spazzatura. Vediamo come fare.

Cucinare con gli avanzi di legumi

Gli avanzi di legumi, in particolare ceci e lenticchie, si prestano bene a realizzare hamburger, polpette e crocchette, da friggere o cuocere in forno. Con i legumi avanzati, inoltre, si possono realizzare fresche insalate o zuppe miste.

Per esempio, per realizzare delle gustose polpette con gli avanzi di ceci o lenticchie, basta scolare bene i legumi, frullarli con il mixer, e aggiungere 50 grammi di patate lesse e una manciata di pan grattato ogni 100 grammi di legumi. Si possono poi aggiungere altri ingredienti a piacere, per esempio le lenticchie si abbinano molto bene a scorza di arancia grattugiata e zafferano, mentre alle polpette di ceci si può aggiungere un trito misto di carote, cipolla e salvia. Una volta preparate le polpette, passarle nel pan grattato e cuocerle in forno a 180 gradi, per 10 minuti circa, su una carta da forno con poco olio d’oliva.

 

Cucinare con gli avanzi di verdure

Cucinare con gli avanzi di verdure è particolarmente semplice. Le verdure, infatti, si prestano molto bene a essere mischiate ad altri ingredienti, per ottenere insalate miste, zuppe o minestroni. Inoltre, sono particolarmente adatte per realizzare golose torte salate.

Per esempio, se vi sono avanzate verdure lesse (bietole, spinaci, cicorie, ma anche cavoli, verze, broccoli), potreste unirle insieme, stando attenti a mettere insieme verdure i cui sapori di abbinano bene, e realizzare la seguente torta salata.

Torta salata con avanzi di verdure. Preparare una pasta con 250 grammi di farina di semola o di kamut, due cucchiai di olio d’oliva, due cucchiai di aceto di mele o di vino, un pizzico di sale, mezzo cucchiaino di bicarbonato, acqua fredda quanto basta. Stendere la pasta così ottenuta sul fondo di una teglia antiaderente, farcire con le verdure avanzate a cui avrete aggiunto alcuni ingredienti per dare più sapore, spolverare con pan grattato, un filo di olio d’oliva e cuocere in forno a 180 gradi per mezz’ora circa. Anche in questo caso, gli ingredienti da aggiungere per arricchire questa torta dipenderà dal tipo di avanzi di verdure con cui avrete deciso di cucinare, potreste, per esempio aggiungere una o due cipolle, precedentemente cotte in padella, qualche patata bollita, una manciata di uvetta, qualche pomodorino, qualche oliva o quello che la fantasia vi suggerirà (e che magari avete già in casa).

 

Leggi anche Come fare delle barrette con i cereali avanzati >>

 

Altre idee per cucinare con gli avanzi

Cucinare con gli avanzi è economico e pratico, basta aprire il frigo, guardare quello che c’è e lavorare di fantasia per preparare un pasto. Bisogna, però, imparare anche a guardare agli avanzi di cibo con un occhio diverso: un pugnetto di risotto può diventare l’ingrediente base per una frittata o per qualche crocchetta; gli avanzi di pasta in bianco, se conditi subito con un filo d’oliva, possono diventare la base di un’insalata fredda; mentre gli avanzi di pasta al sugo, possono essere gratinati e utilizzati per preparare un altro primo piatto.

Gli avanzi di carne, uova o formaggi, sono poi i più preziosi, perché richiedono un sacrificio enorme all’ambiente e agli animali, dunque è veramente un peccato buttarli nella spazzatura. Preparateci qualsiasi cosa: insalate, quiche, torte salate... ma non sprecateli mai.

Per quanto riguarda, infine, gli avanzi di dolci, per esempio dolci natalizi o pasquali, possono essere ovviamente usati per preparare altri dolci: panettone, pandoro, colomba, per esempio, sono tutte ottime basi per torte senza cottura; i torroni possono essere utilizzati per realizzare gelati o semifreddi casalinghi; il cioccolato può essere fuso e versato sulla frutta secca per ottenere gustosi dolcetti monoporzione; caramelle e dolcetti di marzapane possono essere usati per decorare con allegria le torte dei bambini.

 

Sapevi che con gli avanzi puoi far nascere nuove piantine?

 

Immagine | rosasabrao

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: