Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CUCINA ITINERANTE: INTERVISTA ALLE RAGAZZE DI CIBO SUPERSONICO

Due ragazze, la passione per una cucina veggie e sana, il desiderio di far circolare belle energie, proprio come della bella musica, una casa a disposizione: ecco il sottofondo della cucina itinerante di Cibo Supersonico, la storia di un blog che è diventato molto di più.

Per capire cos'è Cibo Supersonico non resta che leggere l'intervista rivolta a Chiara e Francesca.  

Le due ragazze, partendo qualche anno fa da un blog creato per condividere ricette, si sono lasciate trasportare dall'onda magica della condivisione e hanno dato forma a una speciale cucina itinerante che ha luogo nelle case di chi le accoglie; non chiamatelo catering, e nemmeno ristorazione: è un nuovo lavoro che vive di gioia e di sorprese emozionanti sempre dietro l'angolo, che cresce naturalmente e viaggia di bocca in bocca, senza aspettative e senza preconcetti! 

 

Quando un’amica ti chiede se puoi mettere a disposizione la tua casa per una “serata fighissima” e subito dopo cerca di spiegarti di cosa si tratta, quasi sicuramente ci siete di mezzo voi: ci potete in breve descrivere cos’é un incontro di Cibo Supersonico?

cibo-supersonico

 

Cibo Supersonico è il nostro progetto di “cucina itinerante”, che si è sviluppato rapidamente e quasi inaspettatamente durante questo ultimo anno. La scelta è stata quella di andare direttamente nella casa delle persone che vogliono provare la nostra cucina, che di base segue due principi fondamentali: è una cucina totalmente plant based e per quanto possibile basata sull’autoproduzione.  

 

L’amore per questo cibo, che è stato innegabilmente di grande sostegno in un momento molto difficile (Francesca ha avuto un tumore al seno) fa davvero la differenza negli eventi e durante le cene che vengono organizzate da chi ci contatta, siano esse cene tra amici – chef a domicilio – o eventi tra sconosciuti – i cosiddetti supperclub.

Non si tratta però di un semplice “servizio”: quello che vogliamo lasciare alle persone è il racconto di un’esperienza, la nostra. E’ così che durante ogni serata nascono e si sviluppano momenti di condivisione assolutamente insoliti, commozione, risate e tante, tantissime domande e curiosità a cui siamo sempre felici di rispondere.

 

Cucina sana, effetto sorpresa e convivialitá, in breve è ciò che sembra essere il leitmotif delle vostre cene, e pare una combinazione vincente. Come descrivereste l'atmosfera delle vostre serate?

 

L’atmosfera è molto particolare, inizialmente quasi di imbarazzo per poi terminare dopo il dolce in amichevole caciara.

Ci rendiamo conto che ciò che facciamo è abbastanza particolare: trovarsi delle “sconosciute” in casa alle prese coi propri fornelli e magari con persone mai viste prima sedute a tavola può sembrare bizzarro… ma di una cosa siamo certe: le persone che arrivano a noi, che decidono di condividere qualcosa con noi e di conoscerci durante una di queste serate, hanno un minimo comune denominatore.

E tutti, ma proprio tutti, lo scoprono durante la cena stessa. Abbiamo visto nascere tantissime amicizie, collaborazioni… chi lo sa, magari anche qualche amore! 

 

Tecnicamente si denota - grazie anche alle foto pubblicate sul blog di Cibo Supersonico e sui vostri canali social - una cura notevole per la presentazione dei piatti: qual è il piatto che vi diverte di più preparare? Quale quello che riscuote più successo tra i commensali? Chi decide il menù?

 

Ci divertiamo molto a preparare cose poco “consuete”, a stupire i commensali con piatti che in realtà contengono ingredienti semplici, ma cucinati in una maniera particolare oppure accostati a determinati altri sapori che creano armonie speciali.

Ciò che più colpisce dei nostri piatti è la capacità di rendere riconoscibili tutti gli ingredienti, senza che uno vada a sovrastare o a coprire tutti gli altri. Uno dei piatti che riscuote più successo ultimamente è il nostro gnocco cotto al forno (ha una cottura molto particolare che rende gli gnocchi croccanti e più digeribili), ma anche i dolci rigorosamente senza zucchero raffinato hanno sempre raccolto molto successo. 

Mentre il menù delle nostre cene rimane sempre segreto fino alla fine: ci informiamo semplicemente su eventuali allergie o intolleranze alimentari per creare qualcosa ad hoc e sempre diverso per ogni serata. Questo perché non ci piace creare aspettative, e abbiamo visto che le persone apprezzano molto.

 

Pensando a uno dei rischi del vostro mestiere: vi è mai capitato di sentirvi a disagio o in “situazioni imbarazzanti “ ?


Di situazioni “imbarazzanti” al momento non ce ne sono ancora capitate
… Forse perché siamo molto chiare in merito al tipo di cucina che proponiamo e a come si svolgono i nostri eventi. Ci accolgono persone sempre sul pezzo e che sicuramente possono apprezzare tutto quello che è il nostro sforzo e il nostro impegno affinché le serate vadano a gonfie vele e tutti siano soddisfatti del risultato.

 

Se non sbaglio Cibo Supersonico ora è plurale, ma la sua nascita è singolare: passione, desiderio di cambiare vita e reinventarsi, amore per la natura. Francesca, ci racconti quale è stata la leva che ti ha fatto dire “sì, ci provo!”?

 

Cibo Supersonico è nato come blog nel 2013 per condividere ricette e articoli legati all’autoproduzione, all’orto sul balcone… Ma anche anche racconti di viaggi ed esperienze particolari e di condivisione. Ma era tutto fermo lì.

L’arrivo di Chiara nella mia vita ha portato a Cibo Supersonico una grande visibilità (si, è lei che cura tutta la comunicazione e i vari social), ma è stato il “dovermi fermare” in seguito alla scoperta del tumore al seno, nel 2016, che mi ha portato a dare cura a questo aspetto legato all’alimentazione anche sotto forma di condivisione con gli altri. Inizialmente con gli amici, poi piano piano il cerchio si è allargato sempre di più… Fino a portarci tutta questa meraviglia.

 

Ci sono persone e professionisti con cui collaborate, associazioni, centri con cui amate condividere il vostro percorso e scambiare idee?

 

Collaboriamo con continuità con un’azienda di prodotti biologici, che si chiama GustoVivo, dalla quale acquistiamo le nostre materie prime perché hanno una qualità davvero altissima. Da questa collaborazione è nata l’idea di donare dei buoni sconti per l’acquisto online a tutte le persone che ci seguono e che hanno la curiosità di sperimentare nuove ricette, soprattutto nell’ambito della cucina raw.

Ci piace poi collaborare con professionisti che non per forza appartengono all’ambito della cucina, ma che hanno dei progetti meravigliosi in cui crediamo molto noi in primis e che vorremmo diffondere. Ultimamente abbiamo collaborato ad un bellissimo evento con Roberta Alchimista, Michele Lanciani e le Twindharma – yoga, meditazione e cucina naturale – che sicuramente riproporremo più avanti.

 

Organizzate anche corsi? Come si può partecipare?

 

Per quanto riguarda i corsi, ce ne sono stati richiesti molti durante questo ultimo anno. Soprattutto ci è capitato di organizzarne molti proprio su misura: basta organizzarsi con un gruppo di amici e contattarci per scegliere insieme un data ed il tema da approfondire. Ovviamente non si tratta di corsi professionalizzanti, ma finalizzati alla scoperta di nuovi metodi di autoproduzione e della cucina a base vegetale in generale.

 

Immaginandovi a spadellare in un luogo lontano o tra i fornelli della cucina di un personaggio famoso o a voi caro, dove vorreste teletrasportarvi?

cibo-supersonico

 

L’idea che è nata qualche mese fa di organizzare i Secret SupperClub (una persona decide di aprirci le porte di casa e di accogliere a tavola altri sconosciuti che desiderano partecipare alla nostra cena) ci sta portando un po’ ovunque, in giro per l’Italia ma poi chissà, magari anche per il mondo.

 

Stiamo conoscendo persone bellissime, quindi non abbiamo l’idea di cucinare per qualcuno di famoso, quanto il vero onore che abbiamo è quello di cucinare per chiunque e di stare a stretto contatto con le persone che vogliono informarsi di più e capire quanto un’alimentazione sana e bilanciata possa portare beneficio. Meglio ancora se cucinata con tanto, tantissimo amore!

 

Un sogno però lo abbiamo, quello di organizzare un bellissimo evento ad Ibiza, un’isola che ci è davvero molto cara! Mai dire mai… stay tuned!

 

Cibo Supersonico lo trovate sul blog, su facebook , su instagram e youtube

 

Foto di apertura di Rosanna Pellacini

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: