Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

L’ALIMENTAZIONE BIODINAMICA: CORPO, SUOLO, ALIMENTI

L’alimentazione biodinamica è il passaggio successivo alla coltivazione di prodotti biodinamici. Vediamo dunque cosa succede quando diamo un morso a una mela coltivata in modo biodinamico; quali le conseguenze in termini di costi e reperibilità e che tipo di messaggi nutrizionali trasmette al nostro organismo.

Perché adottare un’alimentazione biodinamica

La scelta di seguire un’alimentazione biodinamica, ovvero di mangiare cibi prodotti da un tipo di agricoltura biodinamica è una scelta che indirettamente arricchisce e rinforza l’organismo. Perché? Se pensiamo al nostro corpo, non siamo altro che un veicolo entro cui passano delle sostanze.

Come il contadino biodinamico si mette all’ascolto della natura, osservando, toccando e davvero assaggiando la terra, nutrendola delle sostanze di cui ha bisogno, così il prodotto che nasce e che poi arriva sulla nostra tavola è cibo vitale e vivo per il nostro organismo, rappresenta un passaggio di sostanze importanti: questo è ciò che insegnano l’agricoltura e l’alimentazione biodinamiche. L’artefice di questo equilibrio è l’universo stesso, per mano dell’uomo.

Alimentarsi in modo biodinamico significa in sostanza dare all’uomo lo stesso importante nutrimento vitale che è stato dato alla pianta attraverso le radici e la terra, una cura che consente a entrambi una crescita sana in un ciclo armonioso.

 

Come nutrirsi seguendo un’alimentazione biodinamica

Un'alimentazione biodinamica è tale se è costituita da prodotti di provenienza biodinamica. Oggi in Italia esistono circa 300 aziende biodinamiche e i loro prodotti sono tutti certificati con il marchio Demeter e il sigillo “proveniente da agricoltura biodinamica”.

Questo marchio, nato nel 1927, assicura la provenienza biodinamica di prodotti e trasformati in ogni paese. Passare all’acquisto di questi prodotti, significa assumere cibi controllati al 100% e analizzati periodicamente.

I prodotti sono di eccellenza ed alta qualità. I sapori, gli odori e gli aromi naturali sono quelli di una volta, ormai su molte tavole dimenticati, e apportano sostanze nutritive ed energetiche integre.

Come trovare i distributori? Demeter certifica il biodinamico ed è per questo che sul sito troverete indicati tutta una serie di distributori e aziende trasformatrici di prodotti biodinamici presenti in Italia. 

 

Leggi anche L'agricoltura biodinamica e le Cascine Orsine >>

 

I vantaggi di un’alimentazione biodinamica

Una coltivazione biodinamica aumenta la fertilità del suolo nel tempo e rende migliore la qualità degli alimenti. Così fa anche un'alimentazione biodinamica con il corpo umano.

Lo scopo finale e a breve e lungo termine è infatti quello di migliorare la salute umana e quella della terra, in vista della vita per le generazioni future.

Sì, dunque, a un’alimentazione biodinamica per grandi e piccini, per persone sane e con patologie, sportivi e allergici: gli esperti consigliano l’adozione di un’alimentazione biodinamica per chiunque abbia a cuore la propria salute, voglia favorire e migliorare i processi vitali e la cura del mondo.  

Consiglio: da leggere il libro di Annemarie Colbin, “Cibo e guarigione”. Dedicate anche più di un'istante da spendere leggendo articoli di riviste "bio-consapevoli”.

 

Immagine | Flickr


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: