Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

SOSTANZE NATURALI E PRINCIPI ATTIVI

Creatina: proprietà, uso, controindicazioni

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

La creatina è un aminoacido conosciuto soprattutto nell’ambito dello sport, che rafforza e costruisce la massa muscolare, aumentando l’energia corporea. Scopriamolo meglio.

>  1. A cosa serve la creatina

>  2. Principali funzioni della creatina

>  3. Dove si trova

>  4. Controindicazioni della creatina

Creatina

 

A cosa serve la creatina

La creatina è un aminoacido scoperto nella carne dal francese Chevreul (1832). L’organismo è in grado di sintetizzarla autonomamente a partire da altri tre aminoacidi chiamati rispettivamente arginina, glicina e metionina.

La creatina è un composto prodotto dal fegato, dai reni e dal pancreas e inviato ai muscoli, principalmente, e  al cuore e cervello. 

Il fabbisogno giornaliero di creatina è di circa 2 grammi al giorno e circa un grammo deriva dall’alimentazione mentre la restante parte viene prodotta per sintesi endogena.

 

Principali funzioni della creatina

La creatina viene ampiamente utilizzata per una grande gamma di funzioni diverse, quasi tutte comunque relative alla costruzione muscolare.

 La creatina è utile per aumentare l’energia dell’organismo e rafforza la muscolatura. Inoltre, in caso di danni, aiuta la riparazione muscolare ed è utile per gli sportivi per migliorare le proprie prestazioni. 

Gli effetti positivi della creatina derivano dalla sua capacità di liberare energia nei momenti di massima richiesta metabolica.

La fonte principale di energia del nostro organzismo è l’ATP. Questo viene prodotto a partire dalla creatina mediante un processo durante il quale la creatina è convertita, nel muscolo, in fosfocreatina (con l’aggiunta di un atomo di fosforo).

Quando il corpo compie uno sforzo particolare la fosfocreatina libera l’atomo di fosforo, che andrà a legarsi all’ADP presente nel muscolo, riconvertendolo in ATP. 

La fosfocreatina, perciò, è un vero e proprio concentrato di energia utilissima quando si passa da uno stato di riposo ad uno in cui si richiede una certa forza (come può essere sollevare un peso importante).

 

Dove si trova 

La creatina monoidrato è l'integratore più utilizzato nel fitness e dai bodybuilder e si può assumere anche da vari alimenti. La creatina è una particolare sostanza che si può assimilare principalmente dalla carne, di maiale, di manzo e di pollo, e, più in generale, da una comune alimentazione quotidiana.

Anche l’organismo è in grado di produrne piccole quantità, ma le percentuali sono così basse che non risultano essere sufficienti per sviluppare le potenzialità di cui questa sostanza è nota, tra le quali la costruzione muscolare.

 

Controindicazioni la creatina

Tra le principali controindicazioni della creatina vi sono disidratazione e ritenzione idrica. L’assunzione di creatina può però causare un aumento di peso.

Ulteriori controindicazioni riguardano i disturbi gastrointestinali quali gonfiore addominale, diarrea, crampi e disturbi gastrici. Nel caso della comparsa di uno o più dei seguenti sintomi, conviene sempre rivolgersi al proprio medico di fiducia.

 

Immagini | Wikimedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy