Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Incontri Lecce

COSTELLAZIONI ESOGETICHE

Il 08/03/2014

Indirizzo: Via A. C. Mannarino, 2

Email contatto: info@cromopuntura.eu

Web: http://www.cromopuntura.eu

Di Centro di cromopuntura in Cromopuntura

Costo: € 120,00

Date e orari

Sabato 08 Marzo 2014 dalle ore 10,00 alle 18.00

A chi si rivolge

A chiunque volesse approfondire l'argomento

Insegnanti e relatori

Dott. Vincenzo Primitivo Medico Chirurgo Referente Scientifico per l'Italia dell'Istituto Internazionale Peter Mandel

Descrizione e Programma

Costellazioni esogetiche

Qual è il significato di un Sintomo? In 
che momento particolare della nostra Vita insorge? Qual è il suo legame 
con la storia della nostra Famiglia? In che modo esso può esserci 
d'Aiuto?
Rispondere a queste domande ci fornirà una Chiave di 
Guarigione

Una giornata intera dedicata sia alla scoperta dei 
processi che possono condurre alla Malattia che a quelli di ritorno 
alla Salute. La malattia fa parte integrante del corso della nostra 
storia personale e sociale, scaturisce dal nostro vissuto e 
nell'istante stesso in cui noi ne comprendiamo il senso essa non ha più 
ragione d'essere. L'Infelicità dell'uomo e la sua manifestazione 
patologica -la malattia-, derivano da una vita caratterizzata da paure 
inutili e ingiustificate, da desideri insoddisfatti, dal privarsi di 
quello che è l'unico piacere reale: il Piacere di Essere. La Guarigione 
va quindi intesa prima di tutto come liberazione dell'anima dalle 
preoccupazioni della vita per arrivare alla semplice gioia di 
esistere. 

PRESA DI COSCIENZA

Nella PRIMA PARTE della giornata 
analizzeremo insieme le cause profonde e i conflitti vissuti che 
conducono ai nostri disagi psico-fisici.  Comprenderemo perché, per 
esempio, un dolore all'articolazione della spalla andrà oltre il 
semplice significato fisico (l'infiammazione locale), ma troverà 
probabilmente una radice psichica più profonda, legata ad un blocco 
emotivo che impedisce all’individuo di spiccare il volo, ad un 
abbraccio negato o non ricevuto, o ancora a problematiche legate alla 
fertilità.

I SIMBOLI, i MITI e gli ARCHETIPI PRIMORDIALI costituiranno 
la principale chiave di lettura di questi fenomeni, mentre la BIOLOGIA, 
l'EMBRIOLOGIA e l'esperienza pratica della lettura del LINGUAGGIO del 
CORPO ci permetteranno di arrivare più in profondità, sino al nucleo 
della nostra storia personale, consentendo al paziente di sciogliere i 
blocchi che ostacolano i processi di guarigione sino a giungere alla 
riscoperta della libertà della propria vita. 

Una tappa fondamentale 
lungo questo percorso sarà costituita dall'analisi della propria storia 
GENEALOGICA: i traumi, le esperienze negative, le situazioni 
conflittuali che viviamo e che abbiamo vissuto, altro non sono che la 
ripetizione di esperienze analoghe già vissute dai nostri avi, nei cui 
cicli di esistenza ritroviamo le radici dei momenti cruciali della 
nostra vita. Situazioni non risolte nelle generazioni precedenti si 
ripresentano nelle generazioni successive. Possiamo ripetere nella vita 
quotidiana le problematiche dei nostri antenati, i loro conflitti non 
risolti, le loro aspirazioni frustrate; tutto ciò finisce per 
condizionarci riducendo così il nostro potenziale di crescita e 
realizzazione nei vari ambiti della nostra vita creando dei lacci che 
ne frenano lo sviluppo.


PASSAGGIO ALL'AZIONE 

La SECONDA PARTE della 
giornata sarà dedicata a fare esperienza pratica su se stessi, 
scoprendo le pratiche fondamentali necessarie a sciogliere questi 
conflitti e ritrovare il benessere interiore. La CROMOPUNTURA, per 
esempio, agendo a livello dei singoli distretti cutanei, sede della 
memoria dei nostri conflitti, ci permette di riconoscere, comprendere 
l'origine e quindi bloccare la ripetizione inconscia di queste memorie 
e della loro influenza sull'organismo, arrivando a rimuovere, in ultima 
analisi, quei conflitti personali e genealogici che sono alla base dei 
nostri processi patologici.Attraverso una fase dialettica con il 
conduttore si porranno domande, questioni e digressioni volte a far 
crescere l'attenzione verso se stessi e a prendersi maggiormente cura 
di sé. L'interpretazione delle reazioni manifestate da ogni singolo 
partecipante al proprio trattamento personalizzato , consentirà infine 
di comprendere il retroscena del disagio vissuto e quindi, attraverso 
l'adozione di piccoli compiti mirati, di prescrivere accorgimenti 
specifici e spunti alla riflessione personale che ognuno potrà 
effettuare semplicemente a casa propria, con l'obiettivo finale di 
portare il paziente ad esaminare la propria coscienza e a preoccuparsi 
solo dei propri progressi interiori. 

Questi incontri funzionano 
secondo le regole di una terapia di gruppo, in cui ognuno può essere 
osservatore ma, attraverso i propri interventi, essere analizzato lui 
stesso. Ogni partecipante può inoltre prendere parte ad ogni incontro 
anche più volte in base ai propri desideri, impegnandosi tuttavia alla 
più stretta confidenzialità e discrezione di ciò che avviene 
all'interno del laboratorio terapeutico dove vengono raccontate le 
proprie storie e condivisi i problemi personali.