Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

COSMETICI NATURALI

Cosmetici fai da te

Da diversi anni la moda dei cosmetici fai da te sta crescendo anche in Italia e grazie a blog, video tutorial on-line e libri dedicati all'argomento, approcciarsi al mondo della cosmesi homemade è diventato un hobby sempre più alla portata di tutti. Bisogna però prestare attenzione e cura nel formulare e preparare i propri cosmetici e non improvvisarsi esperti cosmetologi senza aver prima studiato a sufficienza l'argomento.

Cosmetici fai da te

 


I vantaggi dei cosmetici fai da te

Attraverso la cosmesi fai da te è possibile realizzare in casa la maggior parte dei cosmetici che normalmente si acquistano: si possono preparare prodotti semplici, come gli scrub, gli oli da massaggio e le maschere, ma anche cosmetici professionali, dalle creme in emulsione ai prodotti per il make-up. 

I cosmetici fai da te consentono di preparare prodotti cosmetici scegliendo gli ingredienti in base alle proprie esigenze e ai propri gusti, utilizzando materie prime biologiche, naturali e biodegradabili.

Non è poi da sottovalutare l'aspetto economico, poiché la cosmesi fai da te consente di ottenere cosmetici di qualità risparmiando sul prodotto finito.

Preparare in casa una crema per il viso o uno shampoo, offre quindi la possibilità di realizzare un prodotto completamente personalizzato, eco-bio e efficace senza spendere una fortuna. 

 

Puoi approfondire tutte le proprietà degli olii essenziali utilizzati nei cosmetici fai da te

Oli essenziali per la cosmesi fai da te

 

Le precauzioni da prendere nella cosmesi fai da te

Prima di approcciarsi alla cosmesi fai da te e iniziare a dosare oli essenziali, polveri e principi attivi, è bene studiare l'argomento e documentarsi accuratamente sugli ingredienti che vogliamo utilizzare. È consigliabile cominciare da prodotti semplici di utilizzo immediato, che si preparano anche con ingredienti alimentari: scrub, oli da massaggio, impacchi per i capelli, maschere per il viso.

Successivamente ci si può dedicare allo studio e alla realizzazione dei prodotti da risciacquo, per poi passare alle creme per il corpo e infine a quelle per il viso. 

Ogni volta che si realizza un cosmetico, anche il più semplice, bisogna ricordarsi di lavorare in un ambiente pulito, indossare i guanti e utilizzare strumenti e barattoli puliti e disinfettati. Inoltre, se si decide di preparare un cosmetico professionale, bisognerà adottare una serie di precauzioni aggiuntive:

  • non contaminare gli ingredienti;
  • conservare le materie prime in modo appropriato e prestare attenzione alle scadenze;
  • studiare molto bene le schede tecniche degli ingredienti e l'incompatibilità delle varie sostanze che si vuole inserire in una formulazione;
  • misurare il pH di cosmetici che hanno una fase acquosa nella formulazione;
  • etichettare i cosmetici homemade indicando il tipo di prodotto, gli ingredienti e la data in cui è stato preparato;
  • non utilizzare le materie prime o il prodotto finito se presentano variazioni di colore, consistenza o odore.

Un altro aspetto molto importante della cosmesi fai da te è che i prodotti cosmetici homemade devono essere destinati esclusivamente a un uso personale:  non è possibile vendere o regalare un prodotto cosmetico preparato in casa. Per poter vendere o cedere a terzi, anche gratuitamente, un prodotto cosmetico, sono infatti necessarie una serie di autorizzazioni. 

 

LEGGI ANCHE
Come misurare il pH nei cosmetici fai da te

 

Altri articoli sui cosmetici fai da te:
>  Spignatto per la cosmesi fai da te

>  3 cosmetici fai da te per combattere la cellulite

>  I cosmetici fai da te per mantenere l'abbronzatura

>  Cosmetici naturali fai da te per la befana

Cosmetici e contaminanti

> Prodotti per la pelle ed efficacia 

Autoproduzione del sapone

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy