Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IL SAPONE DI NABLUS: L’ORO DELLA PALESTINA

Il sapone di Nablus, a base di olio d’oliva, prende il nome dall’omonima città palestinese. Scopriamone storia e proprietà

Origini e processi di produzione del sapone di Nablus

Nablus, la città che ha dato nome e origini a questo sapone dalle mille qualità, è un borgo molto antico a pochi chilometri da Gerusalemme. Si trova dunque nei cosiddetti territori occupati, un luogo pieno di tradizioni millenarie, ma afflitto da condizioni geopolitiche complicatissime.

I saponifici che producono sapone di Nablus nella maniera tradizionale si contano ormai sulla punta delle dita di una mano; l’acquisto di questo prodotto assume quindi un significato molto particolare, che va ben oltre la scelta di un cosmetico naturale.

Il sapone di Nablus originale viene prodotto ancora con puro olio di oliva di prima spremitura; la materia prima è dunque preziosissima. L’olio d’oliva viene cotto per diversi giorni a basse temperature; se ne ottiene un composto che viene versato su piani adibiti da sempre a questo scopo, e segnato con un filo di lana rosso che è stato precedentemente passato in una polvere vegetale. La lana serve a delimitare i punti in cui il sapone di Nablus verrà tagliato e timbrato, rigorosamente a mano. Ecco perché nei pezzi di sapone si possono intravedere tracce di colore rosso.

LEGGI ANCHE I detergenti naturali per il viso

Come usare il sapone di Nablus

Il sapone di Nablus è completamente naturale e vegetale; non contiene quindi additivi chimici di alcun tipo, né derivati animali. Grazie alla materia prima di cui è prodotto, è particolarmente idratante, nutriente ed emolliente. È ricco di glicerina e presenta un buon potere antiossidante.

Per le sue caratteristiche, il sapone di Nablus è particolarmente adatto:

  • per l’igiene personale di tutto il corpo; grazie alla sua profumazione molto delicata può essere particolarmente apprezzato anche dagli uomini;
  • per l’igiene dei neonati;
  • per la pulizia del viso, soprattutto in caso di pelle secca, delicata e irritata. È particolarmente adatto anche alle pelli mature.

Immagine | glichfield

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: