Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE PROPRIETÀ COSMETICHE DELLA VANIGLIA

La vaniglia fa parte di quelle piante ad elevato potere afrodisiaco: vediamo come farne un caldo olio da massaggio e un delicato balsamo per capelli, per sfruttarne tutte le fantastiche propietà cosmetiche e godere delle magiche note profumate

Come la vaniglia ci fa belli

La vaniglia è un’orchidea originaria del Messico e delle regioni tropicali del mondo, come l’isola di Bourbon (Réunion), Guadalupa, Martinica, Indonesia e Madagascar. Saputo questo, non vi è venuto voglia di vedere se la pianta della vaniglia può resistere anche nelle vostre case? Non se ne sentirebbe però il caldo aroma, che caratterizza i baccelli sottoposti a una lavorazione particolare, che dà origine alla nota spezia.

Il suo profumo delizioso, l’aroma avvolgente, l’armonia del fiore e il delicato sentore di terre esotiche e lontane, fa della vaniglia una pianta molto ricercata. Il suo uso si perde nella notte dei tempi: l’Europa se n’era infatuata già nel ‘600 quando in Francia, Madame Montespan, la più famosa amante ufficiale del re Luigi XIV, la usava per profumare il bagno. Ora viene impiegata tanto in cucina, quanto per la cosmesi e la profumazione.

 

Proprietà della vaniglia

La vaniglia, generalmente utilizzata sotto forma di olio, diluito con olio di mandorle o di jojoba, per esempio, oppure come olio essenziale. Possiede proprietà aromaterapiche eccellenti: è rilassante, antidepressiva, riequilibrante, calmante, ottima quindi per combattere stress e insonnia. La vaniglia è anche un antiossidante naturale, combatte i radicali liberi ed è un buon antisettico. Si dice che sia un potente stimolante della sfera sessuale, è infatti nota per le sue proprietà afrodisiache.

 

Tutte le proprietà e l'uso della vaniglia

 

L'olio Ayurvedico per la pelle

Per la pelle diventa un ingrediente ottimo e rigenerante, usato in particolare come olio da massaggio. Ecco come preparare un delicato olio da massaggio Ayurvedico alla vaniglia. Ingredienti: 50 grammi di olio di sesamo spremuto a freddo, un baccello di vaniglia, una stecca di cannella, la buccia grattugiata di un’arancia. Procedimento: versare l' olio di sesamo in un pentolino, e aggiungere una goccia di acqua. Portare a temperatura riscaldandolo lentamente a fiamma bassa. Quando l' olio raggiungerà i 100 gradi, la bolla d´acqua si romperà, è il segnale che bisogna togliere l' olio dal fuoco. Aggiungere quindi la buccia di arancia grattugiata, il baccello di vaniglia tagliato a metà, e la stecca di cannella sbriciolata, lasciare a riposo. Una volta freddo, colare il tutto con un colino a trame fitte o una garza. Mettere in una bottiglia di vetro scuro. Si conserva a temperatura ambiente per sei mesi.

 

La ricetta cosmetica alla vaniglia per i capelli

I capelli traggono beneficio dall’olio di vaniglia: diventano più lucidi, setosi, morbidi, si rinforzano e si compattano le doppie punte. Ecco una semplice ricetta, il balsamo nutriente per capelli alla vaniglia. Ingredienti: 30 grammi di olio di mandorle dolci, 1 goccia di olio di rosmarino, 1 di olio di lavanda, 5-7 gocce di olio essenziale di vaniglia. Procedimento: mescolare e massaggiare il composto sui capelli asciutti, dopo 15 minuti procedere con il normale shampoo e risciacquare il tutto. Per far sì che tra i vostri capelli permanga una sensuale nota vanigliata, quando li districate, prima dell'asciugatura, lasciate cadere sulla spazzola o tra i denti del pettine di legno una goccia di olio essenziale.

Curiosità: Etimologicamente, il suo nome arriva dal latino, vagina, che significa appunto guaina, baccello.

 

LEGGI ANCHE

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: