Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

DEPURARSI CON L'ARGILLA VERDE

Come facevano Cleopatra, gli antichi romani e l'abate Kneip impariamo anche noi come depurarci con l'argilla, la terra verde che cura l'organismo dentro e fuori.

L’argilla verde è un prodotto di cura e cosmesi naturale che veniva utilizzato già nell’antichità e noto al maestro Kneip come rimedio nelle terapie naturali per curare molti disturbi. Grazie alla sua composizione chimica e alle sue proprietà antisettiche, riequilibranti, rigenerative, rimineralizzanti e disintossicanti, può essere usata sia per uso interno che per uso esterno.

L’argilla contiene infatti moltissimi oligoelementi e minerali, tra cui il ferro, il calcio, il potassio, il silice, l'alluminio, il sodio, il titanio, il manganese e il magnesio. Si presenta come una polvere verde molto fine, che ha la caratteristica di sciogliersi molto velocemente in acqua.

 

Ecco le proprietà dell’argilla per il corpo

Le proprietà dell’argilla sono molte: l’argilla è cicatriz­zante, antinfiammatoria e depurativa, è un vero toccasana per tanti disturbi, dalla cattiva dige­stione all’acne. Stimola le funzioni di fegato, bile e reni. Inoltre l’argilla non ha particolari controindicazio­ni e, in polvere, si conserva a lungo senza pro­blemi.

L'argilla viene anche unita ad acque termali per ottenere fanghi, impiegati per la cura di dermatiti, malattie reumatiche o altre patologie. Al giorno d’oggi vengono realizzati diversi prodotti cosmetici a base di argilla verde, creme, shampoo, balsamo o maschere per il viso o cataplasmi per il corpo.

Scopriamo però insieme il suo uso interno e depurativo.

 

Come usare l'argilla: 6 usi interni ed esterni

 

Come depurarsi grazie all’argilla

La funzione depurativa dell’argilla è connessa al suo uso meno noto, ovvero all’assunzione per via orale. Quella che si utilizza per uso interno deve essere esclusivamente argilla verde ventilata essiccata al sole, cioè più purificata e priva di impurità e a granulometria più fine, ciò che garantisce una maggiore superficie di scambio, quindi una migliore attività. Depurarsi bevendo argilla è semplice.

La sera, prima di coricarsi, preparare un bicchiere di acqua con mezzo cucchiaino di argilla verde ventilata, mescolando accuratamente con un cucchiaio di legno, lasciarlo a riposo tutta la notte e bere l’acqua la mattina, appena svegli a digiuno. Si può bere anche direttamente, senza lasciarla a riposo per una notte, ma risultano più forti gli effetti.

Si consiglia pertanto di provare prima bevendo solo l’acqua per abituarsi gradualmente e perché potrebbe verificare una leggera stipsi. Il trattamento dovrebbe durare circa un mese e, dopo un intervallo di dieci giorni, si può ripetere nuovamente per un altro mese. Questo trattamento si può effettuare due o tre volte l'anno.

 

L'argilla ventilata per i massaggi

 

Per approfondire:
>  L'uso cosmetico dell'argilla

 


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: