Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

TRATTARSI BENE CON LE CREME FATTE IN CASA

La rondella di cetriolo sugli occhi, la crema di consistenza e colore improbabili spalmata su tutto il viso: sono solo alcuni esempi di casi in cui le sostanze attive sposano lo sfogo creativo e danno vita a cosmetici fatti in casa

Non stiamo parlando di creme pasticciere o di altri peccati di cui è meglio cadere preda una volta ogni tanto, per non ritrovarsi con l'umore a terra e i rotolini di adipe a tenerci compagnia.

No, noi stiamo parlando di quelle creme di cui invece si può fare manbassa, quelle per cui, se sbagliate gli ingredienti, al massimo vi ritrovate la pelle più lucente, le occhiaie meno marcate. Le creme fatte in casa sono un mondo tutto da esplorare che regala bellezza a voi e benessere al pianeta. 

 

Validi motivi per darsi alle creme fatte in casa

Ma perché darsi alle creme fatte in casa, quando sarebbe così semplice buttare nel carrello il primo prodotto che ci promette una pelle bella e rilassata, un corpo levigato?  

Prima di tutto, per non perdersi l'occasione di ristabilire il contatto con se stessi. Il prodotto lo preparate voi, lo spargete voi, la direzione delle dita la veicolate voi. Nessuno conosce il vostro corpo meglio di voi. Se le occhiaie sono marcate, se i segni intorno alla bocca vi impensieriscono un po', se c'è una cicatrice su cui sarebbe meglio restare delicatamente, se c'è un punto particolarmente colpito dalla cellulite. 

In secondo luogo, le creme fatte in casa sono un'ottima modalità per dar sfogo alla propria creatività e metterla al servizio della bellezza. Tritare, frullare, ridurre in pezzetti, mescolare fino a raggiungere un impasto omogeneo. Maschere, impacchi, cataplasmi. Chi più ne ha più ne metta, c'è solo da testare sulla propria pelle gli ingredienti naturali scelti in base alle loro proprietà effettive.

Tertium datur, l'uso di ingredienti freschi, provenienti dalla natura, garantisce un elevato contenuto di principi attivi, come ad esempio gli acidi della frutta, la vitamina E dei semi oleosi o del germe di grano, lo squalene dell'olio extra vergine di oliva.

 

Scopri anche le proprietà delle creme naturali lenitive

 

Ricetta per detergente naturale fatto in casa

Vi lasciamo con una ricettina ad hoc per preparare un detergente naturale per il viso composto da un ingrediente piuttosto speciale: il vostro tocco. In più, tre alleate d'eccezione: la mandorla, lenitiva, l'argilla, detergente, la lavanda, riequilibrante.

Vi servono una manciata di mandorle sbucciate (o un pugno di farina di mandorle), una cucchiaiata di gel d’aloe, un cucchiaino colmo di argilla (bianca è più delicata, verde aggressiva), tonico eco-bio a scelta quanto basta, due gocce due di olio essenziale di lavanda. 

Tritate le mandorle finemente nel frullatore, e mescolatele col resto degli ingredienti fino a ottenere un composto quasi solido. Staccate un pezzetto del composto, mischiatelo in acqua nel palmo della mano, quando raggiunge la giusta cremosità, stendetelo sul viso. La crema che avanza dopo la seduta di bellezza fai da te potete tranquillamente conservarla in un barattolo che metterete in frigo fino al prossimo appuntamento di cui Venere sarà custode. 

 

Sai come fare le emulsioni per preparare le creme?

 

 

Immagine | Arkansas ShutterBug

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: