Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

ULTIMISSIME DAL MONDO DELLA COSMESI NATURALE

Ecco qualche ultima novità riguardo i prodotti nauturali della cosmesi: fiori e piante dalla Nuova Zelanda e dalla California nella composizione di creme e oli nutrienti!

Dal regno della natura, sulla pelle

La natura è un bacino inesauribile di scoperte, di combinazioni, di esperienze, utili anche per la bellezza dell'essere umano. Tralasciando gli ultimi ritrovati dei vip di turno sui poteri del caviale, sul veleno delle api e il siero di vipera o sulla bava di lumaca e l'olio di fegato di squalo a tal proposito, ci limiteremo a segnalare qualche scoperta più o meno nuova e nota che ha in serbo la cosmetica naturale!

 

Il miele di Manuka, il dolce per la pelle

Il miele di Manuka è un miele prezioso che arriva da un cespuglio della Nuova Zelanda. Antibatterico nauturale, questo miele, se assunto puro, rappresenterebbe un ottimo alleato per le difese immunitarie.

Il suo uso però non è solo esterno. Sono infatti molti i preparati cosmetici, come creme e maschere, che lo contengono; di fatto si è rivelato un rimedio efficace contro l’acne, la psoriasi, le dermatiti, l’herpes e le afte, ma non solo. Si tratta di un ricco nutriente, presente in una vasta gamma di prodotti come balsami per le labbra, un saponi ipoallergenici, creme idratanti per mani ed unghie, lozioni per il corpo idratanti e tonificanti e creme viso nutrienti. Esclusivamente made in New Zeland.

 

Scopri come risparmiare in bellezza con la cosmesi naturale

 

Olio di semi di Meadowfoam, la schiuma dei prati

Ricco di vitamina E, questo bel fiore bianco, letteralmente tradotto "la schiuma del prati", in particolare dei prati californiani del nord, ha una forte attività antiossidante e riparatrice. L'olio che si estrae dai suoi semi aiuta la pelle a ristabilire l’equilibrio idrico ed è un ottimo emolliente.

Si assorbe rapidamente, non unge e lascia una sensazione di pelle morbida, idratata vellutata; meadowfoam, o Limnhantes alba, è una piccola pianta erbacea originaria della California. Ama il clime dell’Europa settentrionale, dove viene coltivata con successo, per produrre l'olio ricchissimo.

Prodotto a temperatura estremamente bassa e chiarificato solo per filtrazione, l'olio risulta ricco di attivi come tocoferoli e antiossidanti come fitosteroli. Di colore arancione tendente al rosso, con un gradevole profumo di terra, viene utilizzato per prodotti per la pelle e per creme solari.

 

L'estratto grezzo del pericarpo del mangostano

Il mangostano è una pianta sempreverde tropicale originaria delle Isole della Sonda e dell'Arcipelago delle Molucche. La potente attività antiossidante si deve all sua composizione. In particolare nel pericarpo sono stati identificati e isolati composti unici appartenenti per la maggior parte alla famiglia degli Xantoni, composti biologicamente attivi legati alla famiglia dei polifeoli, potenti antiossidanti.

Inoltre il mangostano è ricco di catechine e polifenoli, potassio, calcio, fosforo, ferro, vitamine B1, B2, B6 e C. Secondo recenti ricerche, sarebbe un ottimo alleato contro i melanomi della pelle, quindi utilissimo ingrediente in creme idratanti sia per il viso che per il corpo, che in creme rassodanti per il seno. Si trova anche in succo e in polpa.

 

Olio di enotera

L'enotera è un piccolo fiorellino giallo, originario di Inghilterra e nord Americe, ci regala un olio molto nutriente, idratante ed emolliente. Possiede anche proprietà antiossidanti e anti infiammatorie, riduce le irritazioni e gli arrossamenti ed è un valido supporto nei trattamenti anti-invecchiamento.

Noto anche come "pianta della primola", i suoi semi sono stati usati dagli indiani d'America per secoli, anche come infuso per la cura di ferite e disturbi della pelle. L'olio è ricco di acidi oleici, come quelli linoleico e stereatico, amminoacidi e vitamine.

La capacitá degli Omega-6 in esso contenuti ne fanno un prodotto ideale per trattenere l'acqua nella pelle, per cui rappresenta un prodotto fantastico per chi ha la pelle secca. Si usa anche nella cura della psoriasi, eczemi, acne e strappi muscolari. Si trova sia puro che in creme, soprattutto in prodotti anti-invecchiamento.

 

L’estratto di alcanna

L'alcanna è una pianta erbacea biennale o perenne che vive nelle zone secche e aride del Mediterraneo, ha foglie pelose e fiori blu o porpora a trombetta. Ottenuto dalle parti aeree e dalle sommità fiorite della pianta, il suo estratto è particolarmente ricco di polifenoli e viene quindi utilizzato per comporre prodotti di bellezza per la cura della pelle e dei capelli, creme per il viso e per le mani e maschere nutrienti.

L'alcannina è un colorante rosso usato anche per le tinture dei capelli, l'estrazione della tintura si ottiene immergendo l'alcanna in olio di mandorle o di ricino.


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: