Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Corsi Milano

REIKI METODO USUI TRADIZIONALE GIAPPONESE, 1 LIVELLO

Il 17/11/2013

Indirizzo: Via Cappellini,10

Email contatto: info@lastrega.org

Web: http://www.lastrega.org

Di BARBARA FERRARI, LIFE COACH, ISTRUTTRICE FIREWALKING, MASTER REIKI, INSEGNANTE metodo LOUISE HAY in Reiki Usui

Costo: € 200,00 - SCONTO € 100,00 per iscrizioni entro il 10 novembre 2013

Allegato: mani di luce.gif

Date e orari

Domenica 17 novembre 2013 orario : 10 - 18

A chi si rivolge

Il corso è rivolto a chiunque desideri lavorare sulla propria crescita personale e a chi desidera migliorare la qualità della propria vita, prendendo consapevolezza del proprio potere personale.

Attestati e diplomi

Certificato di partecipazione rilasciato dall'A.I.RE (Associazione Italiana Reiki)

Insegnanti e relatori

Master Reiki Barbara Ferrari certificata dall'A.I.RE (Associazione Italiana Reiki)

Descrizione e Programma

REIKI è un metodo di guarigione olistica basato sull'imposizione delle mani : una terapia energetica semplice e di grande efficacia ideata dal Maestro giapponese Mikao Usui. REIKI è un utile strumento di Evoluzione Personale, ma soprattutto è un Percorso Spirituale.

La parola REIKI è d'origine giapponese ed è composta da due sillabe: REI e KI.

REI significa qualcosa di misterioso, miracoloso e sacro. E' l'energia primordiale, quell'energia che esisteva ancor prima della creazione dell'universo. E' il principio divino dal quale è scaturito il Big Bang e che ha portato alla creazione dell'universo in tutte le sue manifestazioni.

KI significa atmosfera o energia dell'universo. E' l'energia vitale universale intrinseca ad ogni essere vivente ad ogni cosa. KI è il corrispondente del Chi per i cinesi, del Prana per gli indù, Luce o Spirito Santo per i cattolici, ecc.
REIKI può essere definito come una miracolosa e sacra energia dell'Universo che sostiene la vita.
REIKI è l'arte che ci permette di riarmonizzare l'Energia Vitale d'ogni essere vivente attraverso l'uso dell'Energia Universale.
REIKI è un potente strumento di guarigione, in quanto lavora direttamente sulla tripartizione dell'essere (corpo, mente, spirito).   

REIKI DONA BENEFICI
FISICI : - aumenta l'energia e la vitalità - rafforza il sistema immunitario - è un ottimo strumento di prevenzione delle malattie - mette in moto un processo di eliminazione delle tossine - riattiva la circolazione - stimola il sistema linfatico ed endocrino - rigenera i tessuti - contrasta i processi di invecchiamento - attenua i dolori   (emicrania, cervicale, gastrite, mal di schiena, …) - riequilibra lo stato sonno-veglia - induce un profondo stato di rilassamento
MENTALI / EMOZIONALI : - migliora il rapporto con se stessi - porta chiarezza nei pensieri e nelle emozioni - infonde fiducia in se stessi per affrontare le sfide quotidiane   (stress, problemi, preoccupazioni, paure, ...) - aiuta a gestire i disturbi psicosomatici   (ansia, insonnia, depressione, ...) - lavora in profondità nel nostro inconscio   (andando a ricreare quegli equilibri naturali che sono venuti a mancare in seguito a traumi psico-emozionali legati al passato) - conduce ad una più elevata qualità della vita
SPIRITUALI : - favorisce la pace interiore - sviluppa una maggiore consapevolezza - ristabilisce l'equilibrio che riavvicina alla vera natura della propria anima
REIKI E' UN VALIDO SUPPORTO NEL PROCESSO DI GUARIGIONE ed UN UTILE STRUMENTO NEL PERCORSO DI EVOLUZIONE.

Il REIKI che IO insegno : ci sono molte scuole che insegnano REIKI ed ognuna lo fa “a modo suo” … fondamentalmente il principio di base è che REIKI è un’energia pura e potente tramandata dal Maestro Usui ai suoi discendenti e diffusa in tutto il mondo.
Nel 2006 è stata fondata l’A.I.RE (Associazione Italiana REiki) con l’obiettivo di raggruppare gli insegnanti che desideravano diffondere Reiki in un modo limpido e coerente … ed ancora oggi sono felice di essere stata una dei primi soci e di far parte del consiglio direttivo.

La scelta del nostro metodo di insegnamento è stata determinata da due fattori:
- alla fine del 2000 sono giunte in Italia le tecniche trasmesse dal Maestro Hiroshi Doi ... inizialmente master Reiki iniziato al Reiki occidentale e successivamente membro della Usui Reiki Ryoho Gakkai (la scuola Reiki fondata da Usui Sensei).
- a marzo 2006 si è svolto l'incontro con il Maestro Hyakuten Inamoto ... egli ci ha onorato della sua presenza e ci ha trasmesso gran parte degli insegnamenti TRADIZIONALI giapponesi.
In base a quanto emerso da questi due importanti eventi l’A.I.RE (Associazione Italiana REiki) ha deciso di insegnare esclusivamente il REIKI TRADIZIONALE GIAPPONESE :
- sono state inserite tutte le tecniche che in occidente non erano mai arrivate prima;
- sono state escluse tutte le tecniche ideate dai successori di Usui (quindi non tradizionali).

Di conseguenza nella versione TRADIZIONALE GIAPPONESE di REIKI (la versione che io insegno) ci sono delle sostanziali differenze rispetto agli insegnamenti occidentali, per elencarne alcune :
- l’autotrattamento è composto da 12 posizioni (invece di 7);
- le posizioni dei trattamenti sulle altre persone sono 12 (invece di 21);
- i simboli del 2° e 3° livello sono diversi;
- le attivazioni energetiche sono differenti sia per modalità che per numero : quattro al 1° e 2 ° livello, due al 3° livello.

Attualmente questo metodo di Reiki può essere ritenuto il più vicino al metodo ORIGINARIO del Maestro Usui.

Da anni l'A.I.RE. è uno dei principali punti di riferimento per il Reiki in Italia grazie alla serietà, alla preparazione ed all'adozione di un codice deontologico da parte di tutti i suoi associati.
I miei corsi di Reiki sono riconosciuti dall'Associazione Italiana Reiki e rispettano tutti gli standard formativi stabiliti dall'associazione.  


Obiettivi  del Seminario di Primo Livello

- Attivare il Canale Energetico del Primo Livello attraverso gli opportuni procedimenti;   ·       
- Apprendere l'utilizzo dell'energia del Primo Livello di Reiki attraverso l'apprendimento e la pratica dei relativi Trattamenti;
- Acquisire una conoscenza di base dei principi delle filosofie orientali e dell'approccio psicosomatico;
- Sciogliere i blocchi energetici causati da abitudini e attitudini dannose;
- Ritrovare progressivamente una condizione di benessere attraverso l'armonizzazione dei canali energetici;
- Relazionarsi empaticamente con gli altri individui e con il gruppo di partecipanti.