Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Corsi Sanremo, Imperia

CORSO "IL PRATO NEL PIATTO" A SANREMO

Il 04/04/2015

Indirizzo: Via Tiro a Volo, 3

Email contatto: info@edizionizem.com

Web: http://www.edizionizem.com

Di Zem s.a.s. in Cucina vegetariana

Costo: € 45,00

Allegato: ilpratonelpiattovillageDEFrid.pdf

Date e orari

Inizio alle ore 10:00 di Sabato 4 Aprile. Termine ore 17:00 conclusione del corso e rilascio degli attestati ai partecipanti.

A chi si rivolge

Sabato 4 aprile 2015 presso il Villaggio dei Fiori di Sanremo, si svolgerà la seconde edizione del corso “Il prato nel piatto” rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere meglio la cucina vegetariana e vegana, con l’utilizzo delle erbe spontanee.

Attestati e diplomi

Al termine del corso saranno consegnati gli attestati ai partecipanti.

Insegnanti e relatori

Presentazione del corso a cura del Giornalista Claudio Porchia. Lezione con Beatrice Calia “ERBANA”, chef di cucina Natural Green, e docente di educazione alimentare. Presenzierà Libereso Guglielmi, nato a Bordighera nel 1925, è stato allievo del professor Mario Calvino, padre dello scrittore Italo ed insigne maestro di botanica.

Descrizione e Programma

Corso "Il prato nel piatto" a Sanremo
Sabato 4 aprile 2015 presso il Villaggio dei Fiori di Sanremo, si svolgerà la seconde
edizione del corso “Il prato nel piatto” rivolto a tutti coloro che sono interessati a
conoscere meglio la cucina vegetariana e vegana, con l’utilizzo delle erbe spontanee.
ore 10.00 presentazione del corso a cura del giornalista Claudio Porchia.
ore 10.30 lezione con Beatrice Calia, chef “Erbana” presentazione di alcune erbe
e la loro preparazione.
ore 13.00 buffet con alcune preparazioni realizzate durante la lezione.
ore 15.00 incontro con il giardiniere di Calvino, Libereso Guglielmi e la presentazione
del suo ultimo libro di ricette vegetariane.
ore 17.00 conclusione del corso e rilascio degli attestati ai partecipanti.
Il costo del corso è fissato in euro 45 € comprensivo dei materiali didattici, che
comprendono il libro “Le erbe aromatiche e medicinali della Provincia di Porto
Maurizio” del professor Rovesti, e il buffet della pausa pranzo.

Le piante aromatiche e medicinali spontanee
Il libro pubblicato nel 1922 dal professor Guido Rovesti, dopo quasi 90 anni
dalla sua pubblicazione, mantiene intatto tutto il suo fascino ed interesse.
Il libro si divide in tre parti: la prima dedicata alla
raccolta e conservazione delle erbe aromatiche e
medicinali; la seconda all’estrazione delle essenze
ed infine l’elenco ragionato delle principali piante
aromatiche e medicinali della provincia. La ristampa
è impreziosita dall’appendice fotografica
curata da Alfredo Moreschi.
Un manuale pratico per riconoscere le erbe spontanee
ed individuare quelle che possono essere
utilizzate in cucina o nella cura della salute.
Un libro da non lasciare nella biblioteca di casa,
ma da portare nelle escursioni in montagna e nelle
passeggiate lungo la costa della riviera di ponente.

I protagonisti

Beatrice Calia “ERBANA”, chef di cucina Natural
Green, e docente di educazione alimentare. Il suo lavoro
rappresenta l’evoluzione della lunga ricerca di
equilibrio tra salute, nutrimento e piacere nel pieno
rispetto della natura e della sua salvaguardia. I suoi
piatti - frutto dell’esperienza nutrizionale e della cultura
alimentare ed erboristica acquisite nel tempo -
hanno colori intensi e sapori semplici, sono belli da
guardare e buoni da gustare.
Libereso Guglielmi, nato a Bordighera nel 1925, è
stato allievo del professor Mario Calvino, padre dello
scrittore Italo ed insigne maestro di botanica. E’ stato
capo-giardiniere del Giardino Botanico Middleton
House e del Giardino delle Erbe dell’Università di Londra.
Pensionato vive a Sanremo, dove insegna ai bambini
delle scuole a disegnare ed a riconoscere le piante
e le erbe, conduce una vita molto attiva, divisa fra le
tante conferenze e numerose partecipazioni ad iniziative
dove porta in dote la sua grande esperienza botanica
ed i ricordi letterari del suo rapporto con Italo Calvino.
Claudio Porchia, giornalista pubblicista, scrive su diverse
riviste e quotidiani. Ha realizzato ricerche e prodotto
documentari sulla realtà etnostorica e geografica
del Ponente ligure. Ha curato diverse pubblicazioni,
fra cui “Mondo verde celtico: I rimedi naturali dei
druidi “ con Alfredo Moreschi, e le ultime pubblicazioni
di Libereso. Claudio Porchia attualmente ricopre
il ruolo di Presidente dell’Associazione “ I Ristoranti
della Tavolozza” e cura le rubriche culturali ed enogastronomiche
dei quotidiani online del gruppo Morenews.