Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Corsi

CORSO DI FORMAZIONE PER DIVENTARE INSEGNANTE YOGA

Dal 17/03/2012 al 18/03/2012

Indirizzo: C.so V. Emanuele 161

Email contatto: centrohorus@hotmail.it

Descrizione e Programma

Corso di formazione per diventare insegnante yoga

Corso di formazione per diventare insegnante yoga

Il corso ha il patrocinio del World Movement for Yoga and Ayurveda, della European Yoga Federation, della Confederazione Ufficiale Italiana di Yoga, della Scuola Internazionale di Yoga e Ayurveda C.Y.Surya e di Suryanagara Scuola Internazionale di Yoga, Arte, Cultura Indiane. Oltre a sviluppare una crescita personale, i partecipanti al corso avranno anche un sicuro sbocco lavorativo, sia per lo svolgimento di un'attività "in proprio", sia trovando impiego nelle numerose strutture, sorte recentemente e volte al recupero del benessere psicofisico come: Scuole Yoga e Ayurveda, Centri Benessere e Termali, SPA, Grandi Alberghi, Centri Vacanze, ecc.
Essi saranno in grado di tenere lezioni di Yoga, di orientare le persone ad un corretto stile di vita; potranno essere da guida nel recupero del benessere fisico e mentale. Il corso sarà diretto dal Maestro AMADIO BIANCHI e dalla Maestra EMY BLESIO con la partecipazione di altri docenti di fama internazionale. Avrà la durata di quattro anni e si svolgerà in quaranta fine settimana (dieci l'anno, esclusi luglio e agosto, per quattro anni) per un totale di minimo 640 ore. Sede del Corso: Pescara.

Programma sintetico del corso
Introduzione:
Storia e basi filosofiche
Dai Veda al Sanatana Dharma - l'etica nell'ordine cosmico
I sei punti di vista o scuole di pensiero più note del mondo indiano: Nyaya, Vaisheshika, Samkhya, Yoga, Purvamimansa e Vedanta
Studio approfondito della filosofia Samkhya
Il Mahabharata e la Bhagavad Gita - i più importanti testi epici indiani
I quattro scopi dell'esistenza dell'uomo: Dharma, Artha, Kama, Moksha
Anatomia e Fisiologia sottile 
Lo Yoga classico:
Yama (le astinenze) la prima tappa dell'itinerario yogico
Nyama (le osservanze) seconda tappa dello Yoga classico
Asana (posture) che conferiscono salute, snellezza, forza e lucidità favorendo l'armonizzazione corpo-mente
Pranayama (tecniche di respirazione) che esercitano una benefica azione sul sistema nervoso, sul cuore e sui polmoni, riducendo anche gli effetti dello stress
Pratyahara (interiorizzazione) che libera l'attività dei sensi dall'influenza degli oggetti esterni
Dharana (concentrazione) che potenzia l'attenzione e la memoria
Dhyana (contemplazione) processo di espansione della coscienza
Samadhi (il perfetto raccoglimento e la più completa realizzazione)
Caratteristica peculiare delle pratiche fisico-dinamiche dei primi livelli di questo sistema è l'insegnamento di 14 tipi di Surya Namaskara (saluto al sole, di cui 5 appartenenti alla tradizione e 9 ideati dal Maestro Amadio Bianchi) e dei PancaSuryanamaskara e PancaTrayaSuryanamaskara ideati dajja Maestra Emy Blesio. 
Esclusivi sono anche alcuni metodi di addestramento alla respirazione, al rilassamento, al risveglio della consapevolezza e alla meditazione
Yoga Terapia
Studio dell'anatomia classica
Studio dell'effetto terapeutico dei vari livelli dello yoga classico
Apprendimento della sistematizzazione di una pratica (Sadhana) collettiva o individuale
Yoga Nidra (tecniche di rilassamento) che favoriscono la distensione fisica e mentale
Kundalini Yoga o Tantra (risveglio ed utilizzo dell'energia vitale).

Per informazioni: centrohorus@hotmail.it