Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Corsi Milano

CORSO DI DISEGNO A DUE MANI

Il 27/11/2016

Indirizzo: Corso Sempione, 95

Email contatto: a.corrias65@gmail.com

Di Ale Corrias, Insegnante di Brain Gym, di Double Doodle Play e Consulente di Educazione Cinestesica in Kinesiologia Applicata

Costo: € 100,00

Allegato: Un po’ di teoria.docx

Date e orari

dalle 9.30 alle 18.30

A chi si rivolge

Aperto a tutti (dai 16 anni in su).

Attestati e diplomi

Diploma riconosciuto dalla Edu-K Foundation, Ventura, CA, USA.

Insegnanti e relatori

Alessandra Corrias, Insegnante di Brain Gym e Disegno a Due Mani (Double Doodle Play) e Consulente di Kinesiologia Educativa.

Descrizione e Programma

Questo corso attiverà la vostra creatività e allo stesso tempo migliorerà la concentrazione, la capacità di messa a fuoco nella lettura, nella scrittura e nella matematica. Disegnando con entrambe le mani contemporaneamente, in un clima rilassato e accogliente, scoprirete la gioia e il piacere di entrare in contatto con una pagina bianca, utilizzando il colore, la forma e il movimento.  
E’ utile a…
-       accrescere la capacità di mettere a fuoco e mantenere l’attenzione
-       migliorare le capacità visive , fra cui la consapevolezza spaziale, la percezione della profondità e il coordinamento dei due occhi
-       rilassare gli occhi
-       leggere più a lungo e comprendere più facilmente quanto letto  
Che cosa faremo:
-       praticheremo alcuni movimenti che appartengono al metodo Brain Gym come riscaldamento propedeutico alle attività artistiche e per incoraggiare l’attraversamento della linea mediana (corporea e visiva) e la collaborazione di entrambi gli emisferi cerebrali.
-       Useremo vari tipi di strumento per disegnare e dipingere (pastelli, matite, pennarelli, acquarelli e tempere)
-       Impareremo nuovi movimenti di Vision Gym
-       Sperimenteremo varie combinazioni di movimenti per accrescere l’espressione artistica e incoraggiare capacità visive “sane”.  
Questa pratica è molto facile, adatta anche a chi si ritiene “assolutamente negato” a disegnare, e i suoi risultati sono profondi. L’enfasi che si pone sull’essere “nel processo” più che sul risultato (nessun giudizio qualitativo) aiuta i partecipanti a esprimersi liberamente mentre il clima rilassato e non competitivo che si crea durante la pratica incoraggia l’introduzione di attività di coppia e di gruppo in una condivisione gioiosa.