Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

PIETRE E CRISTALLI

Corallo: tutte le proprietà e benefici

Il Corallo, associato al segno della Vergine, è un calmante del cuore, utile per la circolazione del sangue, usato come antidepressivo e per favorire la salute del fegato. Scopriamolo meglio.

>  1. Descrizione del Corallo

>  2. Elemento

>  3. Chakra collegato al Corallo

>  4. Mitologia

>  5. Effetto sul corpo del Corallo

>  6. Effetto sulla psiche

>  7. Come usare il Corallo

Corallo

  

 

Descrizione del Corallo

Classe minerale: carbonati.
Formula chimica: CaCO3 + Fe.

Il corallo è un materiale di origine marina che cresce soltanto in acque limpide e non inquinate e non soggette a fenomeni di marea. È lo scheletro prodotto da minuscoli organismi (Cnidaria Gorgonacea Corallium) che secernono un carbonato di calcio che permette loro di vivere aggregati in vaste colonie che con il tempo formano atolli e scogliere.

Ne esistono diversi tipi e di varie tonalità di colore, dal rosso al bianco, blu, marrone e nero, anche se il 90% del corallo rosso proviene dal Mediterraneo: le più valutate sono il rosso cupo, detto moro, e il rosa pallido delicato e uniforme detto pelle d’angelo, poi ci sono il corallo di Sciacca, arancione, anche detto “fossile”, e i coralli asiatici, che hanno diverse colorazioni soprattutto con macchie bianche. 

 

Elemento

  • Acqua: l’elemento acqua riguarda la sfera delle emozioni e della femminilità (amore, guarigione, compassione, riconciliazione, intuizione);
  • Etere: o Akasha, il quinto elemento, governa e collega insieme la Terra, l’Aria, il Fuoco e l’Acqua, ed è simbolo di vita e di longevità.

 

Chakra collegato al Corallo

Primo chakra Muladhara (“Radice”) e Quarto chakra Anahata (“Cuore”)

 

Mitologia

Il nome del corallo è un mistero per i linguisti. Alcuni sono convinti che la radice sia la parola greca koraillon, poiché indica lo scheletro duro e calcareo del corallo animale, altri invece che sia kura-halos, che significa “forma umana” e si riferisce alla conformazione tipica con cui si presenta, che spesso ricorda la forma di una persona.

Secondo Ovidio il corallo rosso nacque dal sangue di Medusa, una delle Gorgoni, quando Perseo la decapitò. Le Gorgoni avevano la capacità di pietrificare lo sguardo e il sangue di Medusa, al contatto con la schiuma delle onde, pietrificò alcune alghe che col sangue divennero rosse.

Il corallo vanta una storia antichissima in cui un insieme di leggende esalta le sue presunte virtù terapeutiche e scaramantiche che trovano riscontro sia nella cultura orientale che in quella occidentale.

Ha svolto un ruolo importante nei riti religiosi e magici in tutte le isole del Pacifico ed è considerato un amuleto contro il malocchio. Veniva spesso messo sulle tombe a protezione dei defunti per impedire che vengano occupati dagli “spiriti maligni” e usato per la costruzione dei templi insieme alla pietra lavica.

Il corallo è stato usato per migliaia di anni nelle magie relative ai bambini. Se donato a un bambino, ne garantisce la salute futura.
Un uso speciale del corallo era popolare nell'antico Egitto e in Grecia, dove il corallo in polvere veniva mescolato con le sementi e sparso sui campi per proteggere i raccolti durante la crescita dai temporali e dagli insetti.

Le donne dell'antica Roma portavano orecchini di corallo per attirare gli uomini; polveri di corallo erano usate come incensi di Venere nel XVI secolo e candele rosse o rosa circondate da pezzi di corallo venivano accese per attirare l'amore.

 

Effetto sul corpo del Corallo

Tutti i coralli svolgono un’azione purificante e rafforzante.

La varietà bianca è un calmante del cuore e un antidepressivo, quella rosa in caso di debolezza del fegato, quella rossa invece aiuta la circolazione linfatica e del sangue, particolarmente indicato per chi soffre di anemia, è ideale per rafforzare la colonna vertebrale, per favorire la solidità delle ossa e per sciogliere i blocchi articolari.

 

Effetto sulla psiche

Il corallo rosso stimola l'energia vitale e la vitalità, elimina gli squilibri energetici dovuti a stati d’animo negativi, apre il cuore con la forza dell’amore ed è considerato una pietra della sensualità e dell’affetto. È portato anche per favorire i cambiamenti interni.

Il corallo bianco in abbinamento con il rosso scaccia via il nervosismo, la paura, cura la depressione, gli attacchi di panico e i disturbi del sonno. Purifica la mente, infonde un senso di leggerezza e conferisce ragione, prudenza, coraggio e saggezza.

Il corallo rosa dona la capacità di vivere con gioia ogni giorno, sviluppa dolcezza e armonia

 

Come usare il corallo

Il corallo può essere rivitalizzato in acqua salata, possibilmente nel mare.

Per ottenere effetti duraturi sul piano spirituale si consiglia di portare il corallo sempre con sé a stretto contatto con la pelle.

Per quanto riguarda la terapia a livello fisico, può essere utilizzato anche sotto forma di collana o nell’acqua del bagno in caso di malattie circolatorie, problemi di ipertensione o ipotensione, vertigini, disturbi cardiaci, stanchezza e stati depressivi.

Si può mettere un pezzo di corallo sotto il cuscino per tenere lontani gli incubi.

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy