Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Conferenze Roma

LA NUTRIPUNTURA, UN VIAGGIO NELLA MEMORIA DEL CORPO

Il 19/11/2013

Indirizzo: Via dei Falegnami, 7

Email contatto: jyotidegregorio@yahoo.it

Web: http://spaziointeriorearomablogspot.it

Di Jyoti de Gregorio, organizzatrice in Medicina naturale

Costo: Offerta libera

Allegato: 1380642_10202135261890367_1142127490_n-1.jpg

Date e orari

Dalle 20 alle 22 del 19 novembre

A chi si rivolge

A tutti

Insegnanti e relatori

Marcella Saponaro, laureata in medicina e chirurgia a Pisa, specialista in ginecologia, agopuntura e medicina psicosomatica, ha studiato e approfondito la Floriterapia di Bache la Gemmoterapia. Attualmente, oltre all’attività terapeutica, conduce corsi e seminari di medicina naturale presso l’Università Tor Vergata, la Scuola di Floriterapia di Riza Psicosomatica, la Life Quality Project International e diverse scuole di Naturopatia.

Descrizione e Programma

La nutripuntura, un viaggio nella memoria del corpo
La nutripuntura è un approccio naturale per sostenere l’autoregolazione cellulare dell’intero organismo, spesso perturbata dagli stress della vita.
Il suo obiettivo è di rafforzare la vitalità psicosomatica umana e migliorare la capacità di gestione dello stress.
Utilizzando dei complessi di oligoelementi mini-dosati (detti NUTRI) che dinamizzano gli scambi cellulari e attivano, in maniera selettiva, la circolazione delle correnti vitali del corpo umano. Queste correnti trasportano degli impulsi di tipo elettromagnetico che garantiscono la cooperazione di tutti i settori dell’organismo e ottimizzano la sua integrità psicosomatica.

la cosa più affascinante è l'azione sulla memoria cellulare, un aspetto sempre più centrale negli studi della moderna biologia epigenetica. la regolazione del manifestarsi di tutta la nostra vita e del nostro organismo.
Si è visto che ben il 93% del nostro DNA è costituito da geni regolatori, che decidono nel corso della vita quali e come siano i fattori che dovranno manifestarsi e solo il 7% del totale è costituito dal materiale genetico ereditato dai genitori, responsabile dei differenti caratteri morfologici.
Questa parte consistente del DNA non è per niente immutabile ma risente delle “informazioni” ricevute nella vita: traumi, educazione, conflitti esistenziali e relazionali, fasi evolutive non superate..
Secondo questo approccio le stesse predisposizioni a malattie familiari possono manifestarsi o meno, niente è prefissato rigidamente.
Se quello che abbiamo vissuto in passato costituisce un carico pesante e non metabolizzato, le nostre cellule ne saranno condizionate e risponderanno a ogni evento con l’influenza di questa memoria negativa…

LA nutripuntura agisce rapidamente e dettagliatamente sulla MEMORIA CELLULARE per trattare le varie problematiche comportamentali e fisiologiche.. Ci sono sequenze per il lutto, per i traumi fisici e chirurgici, per le fasi infantili di crescita, per le funzioni ghiandolari, ecc..