Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

CANI E GATTI

Colpo di sole nel cane: rimedi naturali

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

Un po’ di caldo e una certa esposizione ai raggi solari sono benefici agli animali, ma con un certa misura. Tutti gli animali sanno regolare molto bene la propria esposizione al sole o al caldo. Se esposti per diverso tempo ad alte temperature con un alto tasso di umidità, però, anche i gatti e i cani possono risentirne andando incontro ad un colpo di calore.

>  1. Cos'è il colpo di sole nel cane

>  2. Sintomi del colpo di sole nel cane

>  3. Colpo di sole nel cane: cure e rimedi naturali

Colpo di calore nei cani

 

 

Che cos’è il colpo di sole o calore nel cane

Il colpo di calore è un brusco innalzamento della temperatura corporea del cane o del gatto. Può accadere se l’animale è stato lasciato in auto o sotto al sole anche se per breve tempo, quando il sole picchia più forte.

Il cane e il gatto sono animali omeotermi, ovvero hanno una temperatura corporea stabile a 38°- 39° che, entro certi limiti, è indipendente dalla temperatura ambientale.

Pertanto, se l’animale si trova in un ambiente freddo, si termoregolerà in modo da produrre più calore; viceversa, se l’ambiente esterno è caldo, la termoregolazione si indirizzerà verso la dissipazione del calore in eccesso.

La termoregolazione avviene solitamente mediante la respirazione e l’azione delle cavità nasali, che rappresentano un vero e proprio sistema di refrigerazione; in caso di grande calore esterno, la respirazione con il naso verrà potenziata da quella a bocca aperta.

I meccanismi termo-normalizzanti, però, possono incepparsi, quando la temperatura esterna risulta troppo elevata, e quindi incontrastabile. In tal caso l’animale non riesce a dissipare il calore in eccesso e si va incontro a una grave condizione clinica, talvolta fatale, nota come “colpo di calore”.

 

Sintomo del colpo di sole o calore nel cane

Si presenta con vari sintomi di entità variabile in base al tempo di esposizione al caldo eccessivo:

  • agitazione iniziale con affanno e depressione,
  • aumento della frequenza respiratoria e cardiaca,
  • ipertermia (ovvero febbre alta, con picchi compresi tra i 41 e i 44° C, mentre dovrebbe essere compresa tra i 38° e i 39° C),
  • congestione delle mucose (colorazione rosso intensa, fino al blu cianotico).

Si può anche venire a delineare uno stato mentale alterato (“stuporoso”) fino all’evenienza di crisi convulsive; nei casi più gravi di “colpo di sole”, che si verifica in seguito all’esposizione prolungata della testa dell’animale ai raggi solari diretti, si può determinare l’insorgenza di edema cerebrale, coma e morte. 

 

Scopri quali fiori di Bach utilizzare per il tuo cane

Fiori di Bach per gli animali

 

Colpo di sole nel cane: cure e rimedi naturali

Si deve tentare immediatamente di ridurre l’ipertermia, tamponando il mantello con acqua fredda, non ghiacciata, anche usando panni bagnati (da cambiare non appena si riscalderanno); è possibile far bere dell’acqua all’animale, purché questa sia a temperatura ambiente e proposta in piccole dosi.

Il fine di questo primo intervento è quello di evitare che i sintomi evolvano. Il bagno molto freddo è da evitare, perché l’organismo andrebbe incontro a una repentina vasocostrizione periferica, che renderebbe ancor più difficoltoso il ripristino della termoregolazione.

Durante l’intervento di primo soccorso, la temperatura andrà misurata ogni 5-10 minuti e si potranno sospendere le procedure solo quando essa sarà giunta a 39°C.

È bene condurre il cane il prima possibile in visita dal veterinario, poiché gli animali che hanno subìto un colpo di calore lieve possono recuperare completamente, mentre nei casi più importanti possono riportare gravi conseguenze, dovute non solo all’impatto termico diretto, ma anche ad alterazioni circolatorie secondarie. Nei casi in cui si sia raggiunto lo stato comatoso, la mortalità è mediamente pari al 70%.

 

LEGGI ANCHE
Come eliminare gli acari delle orecchie dei tuoi animali

 

Altri articoli sulla cura naturale degli animali:

>  Quando i cani fanno yoga è doga!

>  I cani sono i migliori amici dei bambini

>  La kinesiologia per gli animali

>  L'olio di Neem come anitpulci naturale

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy