Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Conferenze Roma

I COLORI DELLA GUARIGIONE

Dal 25/01/2014 al 26/01/2014

Indirizzo: Piazza Forlanini, 1

Email contatto: a.gervasini@moltiplica.net

Web: http://www.scamilloforlanini.rm.it/html/news/allegati/colori_guarigione.pdf

Di Redazione Cure-Naturali.it in Medicina integrata

Costo: 0

Allegato: Comunicato Stampa_I colori della guarigione.pdf

Date e orari

Conferenza sabato 25 gennaio dalle 9 alle 13 (Aula Magna Forlanini); performance artistica 25 gennaio dalle 18 alle 19 (via degli Ausoni 1); seminari sabato 26 gennaio dalle 9 alle 16.30

A chi si rivolge

Operatori sanitari, medici, infermieri, famiglie di pazienti e volontari

Insegnanti e relatori

Aldo Morrone, Direttore Generale Azienda Ospedaliera S. Camillo-Forlanini; Ugo Pastorino Direttore del Dipartimento di Chirurgia INT Milano; Carla Ripamonti, Responsabile Struttura Semplice Dipartimentale Cure di Supporto al Paziente Oncologico - INT Milano; Tsetsuro Shimizu, Artista; Marco Dalbosco, Artista multimediale; Ignazio Majolino, Direttore dell’Unità Operativa Ematologia e trapianti, CSE - Ospedale San Camillo; Claudia Chianese, Artista; Luca Coser, Artista; Loredana Ottaviano, Artista

Descrizione e Programma

I colori della guarigione

Qual è il colore della speranza? Lo rivelerà la Onlus ALBA San Camillo il 25 e il 26 Gennaio 2014 nel corso di un’articolata e inedita iniziativa, dal titolo “I COLORI DELLA GUARIGIONE”, che vuole sottolineare come l’arte possa essere uno strumento per migliorare la qualità di vita dei pazienti. In programma: una conferenza dedicata all’informazione e alla formazione sull’arte come terapia, sostenuta dal patrocinio di importanti istituzioni quali Roma Capitale e Consiglio Regionale del Lazio e organizzata con la fattiva collaborazione dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma; una straordinaria performance di arte e danza; ben quattro diversi seminari sull’arte e sul colore tenuti da artisti di rilievo internazionale.

Nel corso del primo appuntamento del 25 gennaio, presso l’Aula Magna Forlanini del San Camillo, gli interventi di affermati medici permetteranno di comprendere appieno quanto l’arte possa incidere sui molteplici aspetti della sfera emotiva individuale, prendendo spunto da una significativa esperienza intrapresa a Milano con l’artista e paziente Tetsuro Shimitzu, per il quale fare arte ha rappresentato un contribuito per il recupero di energia e forza vitale. E le sue tele, dodici in tutto – tra quelle esposte fino a qualche giorno fa presso il nosocomio milanese – saranno in mostra al San Camillo, fino a marzo, per questa iniziativa fortemente voluta dalla Onlus ALBA e dall’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma, che dopo aver partecipato attivamente a innumerevoli progetti legati alla cultura, per la prima volta apre le porte della sua struttura ad una vera e propria esposizione d’opere d’arte.

Al dibattito sarà presente anche Luciano Onder, Vicedirettore del TG2 in qualità di moderatore. A lui il compito di introdurre durante la conferenza anche la presenza, tra gli altri relatori, di Tetsuro Shimitzu e Marco Dalbosco, artisti internazionali celebrati e conosciuti in tutto il mondo, riuniti per raccontare l’arte come approccio concreto alla guarigione. Un’irripetibile occasione di incontro, dibattito e approfondimento, cui seguiranno - nella stessa giornata di sabato 25 Gennaio, alle ore 18 - una performance di arte e danza presso l’ISFCI (Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione) di Roma, in Via dei Ausoni 1, condotta da Alessandra Cristiani e Cinzia Fiaschi, con il supporto di Claudio Cinelli e Claudio Moneta.

Il giorno seguente, domenica 26 Gennaio 2014, dalle ore 9.30 in poi, presso Doozo, l’Art Book&Sushi di Via Palermo 51, si terranno i seminari di Claudia Chianese - “Noi viviamo il colore”; di Marco Dalbosco - “Perception Way - in memoria di Umberto Postal”; di Luca Coser - “La teoria del colore”; di Loredana Ottaviano - “Gli origami come pratica, forma e colore”.