Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

PULIRE I CHAKRA: UN ATTO D’AMORE VERSO SE STESSI

Dialogare è il metodo per "pulire i chakra" più armonioso: impariamo questo e altri modi utili per conservare scintillanti ed energetici i propri chackra, dai sette principali ai più di cento chakra minori

I chakra minori
Secondo la tradizione yoga, i punti chakra lungo la colonna vertebrale sono cinque, un altro si trova nella zona della fronte e uno sopra il cranio. Oltre ai sette chakra menzionati, ne esistono molti altri, detti “chakra minori”, che costituiscono una vera e propria rete energetica a punti nodali sparsi per tutto il corpo. Si può essere più o meno scettici rispetto alla teoria dei vortici energetici rintracciabili nel corpo, ma è innegabile che esiste una corrispondenza netta tra la mappa dei punti chakra e le ghiandole endocrine

 

Pulire i chakra
Fa bene far entrare nei chakra la luce del Sole mattutino e i profumi dei fiori. Per chi pratica yoga o si sta avvicinando alla disciplina, un toccasana per i chakra è il “saluto al Sole” (Surya Namaskara), tecnica antica che prevede dodici movimenti finalizzati a sbloccare tutti i chakra e a raccogliere la potente energia del Sole. Non dimentichiamo l'effetto dei colori sui chakra; ciascun colore ha un'influenza diversa sul nostro corpo fisico, spirituale e mentale.

Ma ciò che è davvero fondamentale per la pulizia dei chakra è la pulizia interiore. Pensate alla vostra interiorità come a una lampadina; se sulla superficie si deposita polvere, la luce è debole, scarsa. Metaforicamente, la luce è l'energia che consente di accettare le sfide e sfruttare al meglio quel che ogni singolo giorno ha da offrire, mentre la polvere sono i pensieri negativi, le azioni non consone al nostro vero Io, le forze potenti come, ad esempio, la paura, che se non sfruttata in senso reattivo, invalida le azioni e immobilizza gli intenti.

Per “tenere la lampadina pulita”, si può dialogare con se stessi (anche ad alta voce) o immaginare di avere un rapporto veramente dialogico con il “divino”, qualsiasi cosa questa parola vi significhi.

Bere alcolici in quantità elevata, mangiare carne con una certa frequenza, non praticare attività fisica con regolarità e, in generale, eccessi di cibo, lavoro, sesso o mancanza di sonno e tensione continua: tutto ciò affievolisce l'energia dell'organismo. 

Vuoi sapere quali sono e dove si trovano i 7 chakra principali? Allora scoprilo qui!

I 7 chakra


Manuale di riferimento sui chakra
Se volete approfondire la questione dei chakra e dello yoga spiegato agli occidentali, Google libri mette a disposizione molte pagine del Manuale di kundalini yoga. Le basi teorico-pratiche per l'autoevoluzione ad uso degli occidentali di Swami Sivananda Radha, forse uno dei più bei testi che siano mai stati scritti sullo yoga, i chakra e il loro funzionamento.


Immagine | Wikimedia Commons

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: