Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20703
Chakra

I chakra sono dischi entro cui fluisce l'energia all'interno del corpo. Esistono sette chakra maestri dislocati lungo l'asse verticale del corpo: Muladhara, Svadhistana, Manipura, Anahata, Vishuddi, Ajna Chakra, Sahasrara Chakra. A ognuno è associato una caratteristica e un colore. In ogni singolo chakra il campo energetico può essere in equilibrio, disequilibrio oppure ostacolato. È allora necessario attivare o pulire i chakra, a seconda della personale situazione energetica. È possibile farlo con esercizi di visualizzazione, mediante l'aromaterapia, con il massaggio plantare o la meditazione.

GUIDE Consigliate di Chakra

Articoli in evidenza di Chakra

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Chakra

Non ci sono co-operatori per Chakra. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

Dobbiamo immaginare i chakra come dei centri energetici, dei vortici, dei dischi di energia che funzionano e girano a una certa velocità. Può accadere che l'energia si blocchi a un certo livello e ci sia ristagno: vediamo come accade e quale test ci aiuta a capire lo stato dei chakra   Quando i chakra si bloccano Quel che pensiamo, mangiamo, il modo in cui respiriamo, le relazioni che intessiamo, il tipo di allenamento cui sottoponiamo il corpo, il modo in cui facciamo l'am... »

Di Elisa Cappelli

Cosa si intende per chakra della radice e in che modo si trova nel corpo, come agisce e cosa rischia di bloccarlo e in che modo possiamo capire quando in effetti l'energia delle fondamenta si inceppa.    Il chakra della radice: conoscerlo  Il primo chakra, il primo "disco" energetico che si trova proprio ai nostri piedi e che ci dà radicamento si colloca più o meno al perineo. Per le donne va dall'ano circa alla vagina e per gli uomini dall'ano ai testicoli, ma no... »

Di Elisa Cappelli

Mi è venuta l'idea di questo articolo qualche giorno fa, sfogliando una rivista. Mi sono accorta che sempre più spesso compare un riferimento ai Akashici, dei quali mi occupo, ma che poche persone sanno davvero di cosa si tratti. Dal termine sanscrito Akasha, che significa anima, possiamo considerare i Registri  come uno spazio che raccoglie tutto il Sapere Universale, passato, presente e futuro relativo ad ogni singola anima così come all'Universo intero. I Registri... »

di Marialetizia Nigro Operatore del Benessere Naturale, Operatore DBN iscritto nel registro regione Lombardia - Fiori di Bach (certificato Bach Centre), Insegnante Tecniche rilassamento e visualizzazione, Lettura dei Registri Akashici

Giallo come il sole, giallo come l’oro: luminoso brilla il terzo chakra al centro del corpo, in corrispondenza grosso modo dell’ombelico. Il suo nome è Manipura che significa “città del gioiello splendente” e l’elemento associatogli è il fuoco. Il terzo chakra Manipura è il re del plesso addominale di cui governa le funzioni e gli organi ad esso correlati sono lo stomaco, il fegato, la milza, la cistifellea, l’intestino. Appare e... »

Di Sara Mascigrande

Nell’era della comunicazione più forsennata e capillare, la nostra proposta è di tornare alle origini: alla semplice voce e all’ascoltarsi vicendevolmente. Questa dimensione, che ci ha accompagnato per gran parte della nostra storia, sta pian piano scomparendo a fronte di un modo tutto nuovo di interagire tra gli esseri umani, fatto di chat, email, messaggi istantanei. Non vogliamo andare controcorrente rispetto al naturale evolversi della tecnologia; semplicemente, ... »

Di Sara Mascigrande

Se volessimo trovare un chakra connesso all’attuale stile di vita occidentale, pochi sarebbero i dubbi: il terzo chakra, costantemente sovra-stimolato dalla corsa perenne verso il successo, la competizione, il potere. Proprio per questo, Manipura chakra cade facilmente in una condizione di non armonia, esacerbato dall’iper lavoro cui determinate professioni o determinate abitudini lo costringono, complice un sistema di valori basato sul possesso e la scalata economica e sociale. S... »

Di Sara Mascigrande

Se San Valentino è la festa degli innamorati, è tempo di festeggiare il chakra dell’amore, il quarto, Anhata chakra. La capacità di uscire dal proprio Sé per accordarsi all’altro, l’empatia, la disponibilità a donare: sono solo alcune delle caratteristiche legate a questo centro energetico che vogliamo farvi conoscere. Cogliamo infatti l’occasione offertaci dalla festa degli innamorati proprio per riflettere sulla salute del nostro qu... »

Di Sara Mascigrande

Il libro che ci si appresta a recensire è opera di una delle figure più eminenti dello yoga in Italia: Gabriella Cella al Chamali. Maestra dall’esperienza trentennale, fondatrice di una sua scuola Yoga Ratna, divulgatrice instancabile, questa insegnante rappresenta un punto cardinale per la disciplina nel nostro paese. Valutare la sua opera nel complesso è impresa non facile, datane l'ampiezza: le pubblicazioni si accavallano e coprono un arco temporale decennale. A... »

Di Sara Mascigrande

Si è sempre parlato molto dei chakra e di ciò che essi rappresentano, dei colori, dei suoni, delle vibrazioni, dei sistemi e degli organi ad essi collegati, dei corpi sottili.   I chakra sono il  trait-d-union tra il corpo fisico e i corpi sottili  Sappiamo che il sistema dei chakra è interconnesso al sistema endocrino, agli organi interni. Un malfunzionamento dei chakra, può essere determinato da un conflitto vibrazionale dato da problematiche... »

di Guido PARENTE Naturopata Psicosomatico, Riflessologo Plantare, Pranoterapeuta Vibrazionale, docente Massaggio Armonico-Vibrazionale, Cristalloterapeuta, scrittore

Nel mondo c’è carenza di energia che accoglie? Lavoriamo singolarmente su Svadhistana, chakra legato alla sessualità, al femminile, al potere creativo, al ciclo di creazione Il luogo del sé, il luogo cui si torna Un giorno di due anni fa parlavo dell’andamento del mondo con Mark, amico, chiropratico e maestro spirituale. Eravamo di fronte a una cena di verdure. Si discuteva di quanto l’energia che ha mosso il mondo negli ultimi anni fosse di tipo Yang, ... »

Di Elisa Cappelli

1° CHAKRA Chiamato anche chakra della radice, è localizzato alla base della spina dorsale, nella zona tra l’ano e gli organi sessuali (il perineo). Questo chakra è collegato al radicamento, alla sfera più materiale della nostra vita, quando è in equilibrio dona sicurezza, stabilità, fiducia in sé stessi. Per riequilibrare questo chakra concentriamoci sulla zona del perineo e pensiamo intensamente al colore rosso, visualizziamo le radici degl... »

di Un Mondo Bio e Biosfera ASD...

Il termine sanscrito Chakra significa "vortice" o "ruota"  e indica il continuo ruotare di questi centri di energia nei nostri corpi sottili. Infatti grazie a questi vortici vi è la trasmissione di energia vitale o prana ai diversi organi. Spesso vengono raffigurati con il fiore del Loto o dei veri e propri vortici di luce. Per quanto riguarda l'essere umano si è soliti distinguere sette corpi energetici o aure, o emanazioni. I Chakra sono sistemi energetici che collegano q... »

di Guido PARENTE Naturopata Psicosomatico, Riflessologo Plantare, Pranoterapeuta Vibrazionale, docente Massaggio Armonico-Vibrazionale, Cristalloterapeuta, scrittore

"Dal tetto del mondo, il Tibet, il trascendente suono di uno strumento incantato, le cui note ci fanno vibrare di tutta l'energia dell'universo"   Le campane tibetane Ereditate dall'antica tradizione del Tibet e della Mongolia, le Campane Tibetane, appartengono al mondo del suono, nella sua forma primordiale ovvero quello della "vibrazione". Vengono forgiate con una lega di sette metalli corrispondenti ai sette chakra ed ai sette pianeti:  Oro-Sole Argento-Luna Ferro... »

di Iuri Ricci Musicoterapeuta MusicArTerapeuta

La kundalini è l'energia che agisce a livello del corpo sottile, tradizionalmente rappresentata da un serpente addormentato, avvolto intorno alla base della spina dorsale. Il suo nome deriva dalla parola kundala, che significa appunto arrotolato, spiraliforme. Ogni chakra o centro energetico ha la sua funzione specifica e la kundalini è l’energia che lo nutre così come nutre tutto il nostro corpo. La meditazione riguarda proprio il risveglio dell’energia. Ci s... »

Di Olivia Papili

Qual è la relazione tra chakra e colori? Quale relazione sussiste tra chakra e colori? Secondo la medicina ayurvedica, i cinque elementi si combinano a formare i diversi tipi di tessuti e di umori del corpo e sono anche all’origine del potere associato ai sette colori dell’arcobaleno, che possono agire nel ristabilire l’equilibrio dei centri energetici. L’energia dei colori agisce sui chakra a livello di vestiti indossati, di cibo ingerito e di presenza nell&rsq... »

Di Olivia Papili

1 di 2

Scarica flash player