Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I DEODORANTI PER LA CASA CON GLI OLI ESSENZIALI

Come scegliere e utilizzare gli oli essenziali per profumare la casa ed eliminare batteri e cattivi odori.

Gli oli essenziali sono concentrati estratti dalle piante, ricchi di principi attivi e molto profumati. Vengono utilizzati in aromaterapia e cosmesi per le loro proprietà benefiche, ma possono essere impiegati anche per eliminare batteri e cattivi odori e profumare la casa in modo naturale.

 

Profumare la casa con gli oli essenziali

Per profumare gli ambienti di casa, procuratevi un brucia essenze: inserite nel diffusore una piccola quantità d'acqua e dieci gocce di olio essenziale. Grazie al calore della candela, l'aroma dell'olio essenziale si diffonderà in tutta la casa.

Ogni olio essenziale ha un profumo la cui gradevolezza è soggettiva e ha un'azione diversa sull'umore e sulla psiche, pertanto la scelta dell'olio essenziale o degli oli essenziali adatti a profumare la casa va fatta tenendo conto delle proprietà, oltre che dei gusti personali.

Per accogliere gli ospiti e metterli a loro agio, scegliete, ad esempio, gli oli essenziali di limone, bergamotto, pompelmo e geranio.

Quando, oltre a profumare, volete combattere influenza e raffreddore, usate oli essenziali balsamici e battericidi come l'olio essenziale di eucalipto, pino, timo e rosmarino.

Nel caso abbiate bisogno di concentrazione per studiare o lavorare in casa, diffondete nelle stanze oli essenziali di mandarino, limone o menta; se invece oltre a deodorare la casa, volete rilassarvi dopo una giornata di lavoro, optate invece per gli oli essenziali di lavanda e camomilla.

 

Proprietà, uso e controindicazioni dell'olio essenziale di eucalipto

Olio essenziale eucalipto

 

Eliminare i cattivi odori da cucina e bagno

Per allontanare batteri e cattivi odori da cucina e bagno preparate una soluzione mescolando in parti uguali acqua e aceto di vino bianco e aggiungete 15 gocce di olio essenziale di rosmarino e 15  gocce di olio essenziale di lavanda per ogni litro di soluzione; in alternativa potete utilizzare gli oli essenziali di eucalipto, menta o tea tree

Adoperate questo detergente fai da te su tutte le superfici lavabili non delicate, compresi sanitari, rubinetteria e piastrelle. 

Per togliere gli odori da forno, frigorifero e congelatore, sostituite gli oli essenziali di rosmarino e lavanda con l'olio essenziale di limone.

 

Proprietà, uso e controindicazioni dell'olio essenziale di limone

Olio essenziale limone

 

Profumare la biancheria

Per profumare la biancheria e tenere lontane le tarme, versate cinque gocce di olio essenziale di lavanda su un batuffolo di cotone e sistemate l'ovatta in un sacchettino di stoffa. Collocate i sacchetti profumati sui ripiani del guardaroba e nei cassetti.

In alternativa, per profumare la biancheria in modo naturale, potete anche realizzare dei gessetti profumati con gli oli essenziali da sistemare all'interno degli armadi: basterà mescolare un bicchiere di gesso ceramico con due bicchieri d'acqua, aggiungere 20 gocce di olio essenziale di lavanda e travasare il tutto all'interno di stampini in silicone. Dopo 48 ore i gessetti possono essere tolti dagli stampini e utilizzati.

 

Proprietà, uso e controindicazioni dell'olio essenziale di lavanda

Olio essenziale lavanda

 

Deodorare le scarpiere

Per eliminare i cattivi odori dalle scarpiere, versate su un batuffolo di cotone una goccia di olio essenziale di lavanda, una goccia di olio essenziale di salvia e una goccia di olio essenziale di rosmarino. Sistemate due o più batuffoli all'interno del mobile in cui riponete le scarpe.

 

Proprietà, uso e controindicazioni dell'olio essenziale di salvia

Olio essenziale lavanda

 

Rinfrescare i tessuti

Se volete rinfrescare i tessuti preparate un deodorante spray profumato con gli oli essenziali: mescolate 40 millilitri di alcol alimentare e 60 millilitri d'acqua e aggiungete a questa soluzione 10 gocce di olio essenziale di arancio dolce, 10 gocce di olio essenziale di limone e 5 gocce di olio essenziale di menta.

Utilizzate il deodorante spruzzandolo su tende, divani e tappeti più volte al giorno, agitando sempre prima dell'uso.

 

Proprietà, uso e controindicazioni dell'olio essenziale di arancio dolce

Olio essenziale arancio dolce

 

Come scegliere gli oli essenziali per profumare la casa

Prima di acquistare l'olio essenziale o gli oli essenziali più adatti a profumare la casa, verificate che si tratti di oli essenziali puri e non di essenze: controllate quindi sempre l'etichetta dell'olio essenziale per sapere quali ingredienti contiene.

Se avete già degli oli essenziali a casa e volete assicurarvi che siano puri, versatene una goccia su un foglio di carta: se dopo qualche ora non saranno rimaste tracce di prodotto sul foglio, significa che l'olio essenziale è puro, altrimenti resterà un alone unto.

 

Pulizia della casa senza detersivi? Ecco come fare

 

Per approfondire:
>  Tutte le proprietà e l'uso degli oli essenziali

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: