Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

EFFETTI COLLATERALI

Gli effetti collaterali della Camomilla

La camomilla (Matricaria recutita) è una pianta della famiglia delle Asteraceae. Il nome deriva dal greco chamàimēlon parola formata da chamài “del terreno” e mēlon, “mela” per l'odore che somiglia a quello della mela nana.  

Molto conosciuta fin dall'antichità, la camomilla ha un’azione sedativa e calmante, oltre che effetti ipoglicemizzanti utili in caso di diabete. Scopriamo meglio le caratteristiche e gli effetti collaterali della camomilla.

Camomilla

 

Camomilla: caratteristiche e proprietà

La camomilla è una pianta aromatica a portamento cespuglioso. Le foglie sono alterne e oblunghe; i fiori sono riuniti in capolini e hanno la ligula bianca e la corolla gialla. Il frutto è un achenio di circa 1 mm di lunghezza, di colore chiaro.

I fiori di camomilla sono utilizzati per la preparazione di infusi dall’azione blandamente sedativa. La pianta ha principalmente proprietà antispasmodiche in grado di produrre un rilassamento muscolare, per la presenza nel suo fitocomplesso dei flavonoidi e delle cumarine.

Queste combinazioni di principi attivi rendono la camomilla un ottimo miorilassante, utile in caso di crampi intestinali e cattiva digestione, ma anche in caso di tensione nervosa e stress, perché provoca una sensazione di piacevole rilassamento con effetto calmante sul nervosismo e l’ansia.

La camomilla è inoltre dotata di buone proprietà antinfiammatorie naturali, ed è utilizzata come rimedio lenitivo, decongestionante, addolcente e calmante, in tutti tipi d’irritazioni dei tessuti esterni e interni.

 

Gli effetti collaterali della Camomilla

La camomilla non ha particolari effetti collaterali. Se assunta in quantità eccessiva, la camomilla può dare luogo al cosiddetto effetto paradosso caratterizzato da agitazione e irritabilità.

L’unico effetto collaterale che potrebbe verificarsi è piuttosto raro ed è collegato a reazioni allergiche dovute alla presenza di lattoni sesquiterpenici nella pianta.


Ti potrebbero anche interessare:
>  L'idrolato di camomilla nella cosmesi naturale
>  Camomilla: come usarla per la congiuntivite
>  Come schiarire i capelli con la camomilla

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy