Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

RIMEDI OMEOPATICI

Calcarea Carbonica, proprietà e uso

Calcarea Carbonica è un rimedio omeopatico ricavato dal carbonato di calcoio utile contro i sintomi dell'epilessia, le vene varicose e la psoriasi. Scopriamolo meglio.

>  1. Descrizione della Calcarea Carbonica

>  2. Quando si usa

>  3. Dosi e somministrazioni

>  4. A chi è consigliata la Calcarea Carbonica

Calcarea Carbonica

 

Descrizione della Calcarea Carbonica

Il rimedio omeopatico Calcarea Carbonica si ottiene dalla triturazione con lattosio del carbonato di calcio e dalle successive diluizioni e dinamizzazioni in soluzione idroalcolica. Il carbonato di calcio che viene utilizzato per la preparazione del rimedio omeopatico Calcarea Carbonica è estratto dallo strato centrale di madreperla del guscio d’ostrica.

Il carbonato è il minerale di calcio più abbondante in natura. Si rinviene in due forme cristalline, precisamente nei minerali Calcite e Aragonite. Il calcio è essenziale alla vita degli esseri umani, ma anche negli animali nelle piante, in quanto svolge importanti funzioni metaboliche ed è il principale costituente di ossa e denti. Sono formati da carbonato di calcio anche i gusci delle uova, i gusci delle ostriche, l’osso di seppia, i coralli.
Il carbonato di calcio è usato per togliere l’acidità dal vino, nel dentifricio, come sostanza abrasiva per favorire la rimozione della placca dentale, in medicina, come farmaco antiacido per alleviare i bruciori di stomaco e come integratore alimentare; nell’industria alimentare è usato come colorante bianco con la sigla E170. È il principale componente del calcare presente nell’acqua, responsabile della sua durezza.

 

Quando si usa Calcarea Carbonica

Calcarea Carbonica è uno dei principali policresti dell’omeopatia ed è anche uno dei principali rimedi della psora, cioè la sua diatesi è marcatamente psorica. 

È un rimedio ad azione profonda che agisce sulle forze vitali dell’organismo, rivitalizzando il metabolismo. Riequilibra l’assorbimento del calcio, per cui agisce specificamente sulle ossa e sulle articolazioni, nonché sulle ghiandole linfatiche, sulle vene, sulla pelle, e sugli apparati digerente, respiratorio, urinario e genitale femminile.

Il rimedio omeopatico Calcarea carbonica si usa nei seguenti principali casi:

  • disturbi alla testa, come epilessia, vertigini, cefalea
  • infiammazione e gonfiore degli occhi, secrezione notturna, palpebre appiccicate, offuscamento della cornea
  • problemi all’orecchio, otite, parotite
  • dolori cronici alla gola
  • disturbi all’apparato respiratorio, raffreddore, faringite, ipertrofia delle ghiandole, laringite, raucedine, tosse, tracheite e bronchite
  • gastroenterite e disturbi all’apparato digerente, meteorismo, rigurgiti acidi, vomito acido, diarrea, coliche epatiche e calcoli biliari
  • disfunzioni dovute a difetti di assimilazione del calcio, rachitismo, debolezza della colonna vertebrale, osteopatie, carie dentali, dentizione difficile dei bambini
  • problemi articolari, gotta, reumatismi, gotta
  • apparato genitale femminile, amenorrea
  • disturbi all’apparato urinario, coliche e calcolosi renali
  • cute, crosta lattea, dermatite, orticaria, psoriasi, follicolite, screpolature nelle dita delle mani, verruche
  • disturbi all’apparato cardiovascolare, vene varicose, palpitazioni cardiache

 

Dosi e somministrazione

Nei casi di problemi all’apparato digerente e problemi alla cute, diluizione 4CH, 3 granuli da 1 a 3 volte al dì. Nel caso disfunzioni all’apparato muscolo scheletrico, diluizione 7CH, 3 granuli da 1 a 3 volte al dì. In tutti gli altri casi, diluizione 7 o 9CH, 2 – 3 granuli con periodicità legata alla situazione specifica.

 

A chi è consigliato Calcarea Carbonica

Il biotipo Calcarea Carbonica ha la predisposizione ad ingrassare ed il suo addome è prominente e pieno di gas. È calmo, pacifico, metodico, lento, sia intellettualmente che nei movimenti, è un soggetto atonico: i suoi muscoli sono flaccidi e cadenti, così come il suo grasso. E’ stanco, ha difficoltà di concentrazione, preferisce il riposo e la tranquillità.

È anche timoroso, pauroso, sfiduciato e pessimista. È ipoteso se giovane, frequentemente iperteso se anziano. È pallido, ha unghie ondulate, rugose e irregolari. I denti sono spesso cariati o assenti o malformati. Ha mani e piedi freddi e sudati, è freddoloso, lento ad ammalarsi e la sua febbre non è mai alta. Nelle ragazze lo stato di anemia è dovuto a cicli mestruali lunghi e frequenti.

Calcarea carbonica è un rimedio omeopatico utile per i bambini di tutte le età: per i neonati durante le fase della dentizione, per i bambini che presentano un ritardo nello sviluppo scheletrico, bambini e adolescenti di corporatura robusta, con tendenza all’obesità, adolescenti con ritardo puberale.

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy